17 Novembre 2015
11:03

Attentati Parigi, Skype: chiamate gratuite e cuore con bandiera francese

In seguito agli attentati di Parigi i vertici di Microsoft hanno offerto per alcuni giorni chiamate gratuite per e dalla Francia.
A cura di Matteo Acitelli

In seguito agli attentati di Parigi i vertici di Microsoft hanno offerto per alcuni giorni chiamate gratuite per e dalla Francia. In questo modo il client VoIP Skype ha facilitato le comunicazioni tra le persone coinvolte negli attacchi terroristici e le famiglie che vivono nella capitale francese. Come spiegato dai vertici del colosso di Redmond in un comunicato stampa diffuso tramite il blog ufficiale del noto servizio per effettuare chiamate:

Alla luce degli eventi devastanti che hanno avuto luogo a Parigi, vogliamo aiutare le persone a rimanere in contatto con amici, familiari e colleghi. Così, con effetto immediato, stiamo abilitando tutte le chiamate nazionali e internazionali verso telefoni fissi e cellulari in Francia gratuitamente per i prossimi giorni. Per maggiori informazioni sulle chiamate Skype a telefoni fissi e cellulari, visitate il sito di supporto di Skype. Il nostro pensiero va a tutti i colpiti da questi terribili eventi.

Oltre a rendere le chiamate gratuite, il team di sviluppatori al lavoro sul client VoIP Skype ha introdotto una nuova emoticon tra quelle disponibili all'interno della chat del noto servizio di Microsoft. Da qualche ora è infatti possibile selezionare l'emoji a forma di cuore con la bandiera francese, un piccolo gesto per sostenere la Francia ed i cittadini di Parigi.

Anche Facebook e Twitter si sono attivati in seguito agli attentati terroristici che hanno colpito la Francia, Facebook ad esempio ha attivato il servizio Safety Check così da mettere in contatto le persone coinvolte con i propri amici e familiari presenti sulla piattaforma di Zuckerberg. Inoltre, a partire da questa qualche giorno è possibile aggiornare l'immagine del profilo con una bandiera francese. Il social network di microblogging Twitter invece ha realizzato una pagina speciale con il tool Moments che ha raggruppato tutte le principali informazioni diffuse tramite la piattaforma da 140 caratteri  estrapolate dagli account delle emittenti televisioni, dai giornali e dagli utenti.

Facebook, attenzione alla bufala: "Rintracceremo chi ha la bandiera francese nel profilo"
Facebook, attenzione alla bufala: "Rintracceremo chi ha la bandiera francese nel profilo"
Attentati a Parigi, Facebook: disponibile la foto profilo con la bandiera francese
Attentati a Parigi, Facebook: disponibile la foto profilo con la bandiera francese
Attentati a Parigi, Twitter Moments raggruppa tutte le ultime notizie, foto e video
Attentati a Parigi, Twitter Moments raggruppa tutte le ultime notizie, foto e video
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni