Provate ad aprire l’album fotografico dei vostri genitori: se non fosse per i volti sorridenti, l’affetto verso i cari e per i pantaloni a zampa d’elefante, le foto – più che bianche e nere – sembrerebbero semplicemente grigie. I vestiti, spesso monocromatici, rivelano un’offerta di mercato schiacciata da produzioni di scala e da una moda poco fantasiosa, quando imposta dall’alto. Ben intesi, si tratta di fattori che valgono tutt’oggi, ma che sono ammorbiditi da una cultura più estrosa, da costi di produzione ridotti e dalle opportunità della Rete, che mette in contatto diretto acquirenti e commercianti. Così è nato e continua a prolificare il mercato delle personalizzazioni, grazie a cui ognuno può potenzialmente costruire intorno a sé gli oggetti in cui meglio si identifica. Di seguito alcuni esempi.

Abbigliamento

Su Internet è possibile costruire le scarpe da ginnastica con i colori che più ci piacciono e con le scritte che più si addicono al nostro pensiero e alla nostra identità. Si tratta di un’evoluzione recente che fa seguito a quella, nata ormai un bel po’ di anni fa e oggi più viva che mai, che ci permette di personalizzare le t-shirts.

Orologi da polso: il tempo è soggettivo

Tra i prodotti più interessanti nati di recente ci sono sicuramente gli orologi da polso personalizzabili. La collezione si chiama Swatch X You ed è realizzata dalla nota casa svizzera di orologi. È possibile scegliere la dimensione della cassa, il colore e la fantasia del cinturino (potendone anche differenziare le due parti) e del passante e aggiungere altri elementi decorativi. Basta provare il configuratore 3D online per accorgersi di quanto è divertente poter costruire un orologio in tanti modi diversi, personalizzandolo secondo il proprio gusto e stile.

Cuscini e coperte

Può essere ovale e interamente occupato dall’immagine della vostra faccia mentre dormite, a forma di cuore con il nome del partner all’interno, oppure un braccio da cui farvi cingere le spalle o altro ancora. Sono questi alcuni esempi di cuscini venduti online, di cui potete decidere dimensioni, forma, colori e messaggio. Tutto insomma, e lo stesso vale ovviamente anche per le coperte.

È ora di mangiare

Il pasto è uno dei momenti più importanti della giornata e, come se non bastasse il cibo con tutte le sue “personalizzazioni” potenziali a soddisfare la nostra identità, ecco che possiamo decidere come colorare e cosa scrivere su vassoi della colazione, lunch box, thermos, tazze e forchette.

Puzzle

Da bambini ci divertivamo con il puzzle di Biancaneve o di Moogli, ora puoi comporre il puzzle con te, il partner e/o la prole. Oppure, se il tuo ego è smisurato, puoi metterci soltanto te stesso e impegnarti in un’opera da 15.000 pezzi. Buon divertimento…

Hi-tech, hi-me

Tappetini per il mouse, mouse, cover per il cellulare, protezioni per il tablet e tanto altro ancora permettono la personalizzazione dei device. Certo, i nostri genitori non potevano modificare questi oggetti, dato che non esistevano… ma sicuramente non esisteva nemmeno la personalizzazione della televisione o del telefono fisso di casa!

Calendari

Il calendario del salumiere va sempre per la maggiore, per non parlare poi di quello del negozio di “pets”. Tra chi cura gli animali per un motivo e chi per un altro, c’è chi si risolve per un calendario personalizzabile, facilmente reperibile su Internet. Il funzionamento è semplice: si caricano le proprie immagini (in genere 13: una per ogni mese più la copertina), si fa l’ordine e il calendario arriva a casa. L’anno inizia e davanti a te avrai i tuoi affetti più cari, le frasi più belle… oppure, se sei lo stesso del puzzle da 15.000 pezzi, i mesi scorreranno con te davanti agli occhi. Oh, non era meglio uno specchio?