18 Settembre 2017
14:31

BlueBorne, il nuovo virus che sfrutta una vulnerabilità del Bluetooth: 8,2 miliardi di smartphone a rischio

È stata da pochi giorni scoperta una nuova vulnerabilità del Bluetooth nota come BlueBorne, un pericolo evidenziato dal team di Armis Labs che spaventa tutti i possessori di PC, smartphone e tablet.
A cura di Matteo Acitelli

È stata da pochi giorni scoperta una nuova vulnerabilità del Bluetooth nota come BlueBorne, un pericolo evidenziato dal team di Armis Labs che spaventa tutti i possessori di PC, smartphone e tablet. Come spiegato dagli esperti informatici, tramite questa falla di sicurezza un hacker potrebbe colpire un qualsiasi dispositivo munito di Bluetooth, sia esso Windows, Mac OS o Linux.

"BlueBorne può essere utilizzato dai criminali informatici per cyberspionaggio, furto di dati e l'introduzione di programmi ransomware"

Da una prima stima sono oltre 8,2 miliardi gli smartphone a rischio e l'unica soluzione per evitare di venir colpiti è l'aggiornamento del sistema operativo o, in alternativa, la disattivazione del Bluetooth. La vulnerabilità BlueBorne scoperta da Armis Labs è in grado di attaccare un dispositivo senza che il proprietario si accorga di nulla, anche mentre lo smartphone è accoppiato con un altro dispositivo. Sulla questione stanno già lavorando i principali produttori di smartphone e computer tra cui Microsoft che ha rilasciato una nuova patch per correggere il bug di sicurezza dei propri PC Windows e Linux che ha fixato le vulnerabilità CVE-2017-1000250 e CVE-2017-1000251 con l'ultimo aggiornamento della piattaforma.

Per quanto riguarda gli iPhone al momento risultano a rischio i device con sistema operativo iOS 9.3.5, l'invito è dunque quello di aggiornare il software al più recente iOS 10. Per chi utilizza smartphone più datati e che quindi non vengono più aggiornati dai produttori il consiglio è quello di disattivare completamente il segnale Bluetooth, così da evitare di venir attaccati. come sottolineato anche dalla presidente dello “Sportello dei Diritti” Giovanni D'Agata: "Il modo migliore per evitare di subire accessi non desiderati tramite Bluetooth è quello di ricordarsi di tenere attiva la connessione solo per il tempo strettamente necessario all’utilizzo".

SonicSpy, il nuovo malware per smartphone Android che spia le conversazioni WhatsApp
SonicSpy, il nuovo malware per smartphone Android che spia le conversazioni WhatsApp
Scoperta una grave vulnerabilità di macOS: milioni di Mac a rischio
Scoperta una grave vulnerabilità di macOS: milioni di Mac a rischio
iOS 11, il nuovo Centro di Controllo non disattiva completamente WiFi e Bluetooth
iOS 11, il nuovo Centro di Controllo non disattiva completamente WiFi e Bluetooth
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni