4 Ottobre 2019
16:45

C’è un nuovo trailer di Death Stranding (ed è doppiato in italiano)

Death Stranding, l’ultima opera in sviluppo di Hideo Kojima in esclusiva PlayStation 4, è ormai prossima all’uscita. La sua natura criptica e il cast hollywoodiano rendono le aspettative alte tra gli appassionati, che hanno potuto godere di un trailer intitolato “The Drop” rilasciato a sorpresa da Sony. Tra gli elementi che colpiscono, vi è il doppiaggio completo in italiano.
A cura di Lorena Rao

Su Death Stranding, il nuovo titolo diretto da Hideo Kojima in esclusiva PlayStation 4, si specula da tempo. A partire dal suo reveal risalente al 2016, ha colpito il pubblico di appassionati grazie alla sua natura criptica. Ad oggi infatti nessuno è in grado di capire cosa riserverà l'opera dal forte stampo cinematografico del game director giapponese, la cui uscita è prevista il prossimo 8 novembre. Eppure, nonostante le poche settimane che separano l'entrata nel mercato di Death Stranding, Sony sorprende tutti, rilasciando un nuovo trailer del gioco in computer grafica intitolato The Drop, la goccia.

Cosa emerge dal trailer The Drop

Tale trailer colpisce per due motivi: la presenza di una gigantesca creatura che si staglia di fronte a Sam, protagonista del gioco interpretato da Norman Reedus, e il fatto che tutto sia completamente doppiato in italiano. Nel primo caso, dunque, viene fornito un nuovo indizio sul perché il mondo di Death Stranding si ritrovi in quello stato di abbandono e distruzione, in cui l'umanità deve essere riconciliata.

Ma è il secondo aspetto a suscitare sorpresa: il doppiaggio completo in italiano. I precedenti giochi di Hideo Kojima, vale a dire la saga di Metal Gear Solid, sono sempre stati doppiati in lingua inglese con sottotitoli in italiano, ad esclusione del primo capitolo uscito nel 1998 su PlayStation che, pur presentando un doppiaggio italiano, è rimasto nella storia per la sua dubbia qualità: i giocatori veterani ricorderanno con un divertimento l'espressività nulla della voce del Colonnello Campbell, giusto per fare un esempio.

Certo, occorre precisare che, mentre la saga di Metal Gear Solid ha avuto come publisher Konami – azienda giapponese nota soprattutto per Pro Evolution Soccer -, Death Stranding conta sul supporto di Sony, che ha lasciato totale libertà a Hideo Kojima. Ciò è evidente anche nella scelta del cast, di forte stampo hollywodiano: oltre a Norman Reedus, nel gioco figurano Mads Mikkelsen, Léa Seydoux, Margaret Qualley, Guillermo del Toro e Lindsay Wagner. Questo, in aggiunta al concept filosofico ma oscuro su cui si regge Death Stranding e al nome Hideo Kojima, crea molte aspettative sul titolo.
Infine, nonostante il trailer, non è ancora confermato ufficialmente il doppiaggio totalmente in italiano per Death Stranding.

Death Stranding: chi è Mama, il personaggio interpretato da Margaret Qualley
Death Stranding: chi è Mama, il personaggio interpretato da Margaret Qualley
Death Stranding arriverà anche su PC (ma non subito)
Death Stranding arriverà anche su PC (ma non subito)
Death Stranding: perché è così atteso e perché ha a che fare con Hollywood
Death Stranding: perché è così atteso e perché ha a che fare con Hollywood
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni