Quello dei Vtuber, o YouTuber virtuali, non è un fenomeno nuovo: originatisi in Giappone, i modelli in 3D di influencer che si mostrano in video sulle piattaforme di condivisione stanno attirando da tempo anche l'attenzione del pubblico occidentale e sbarcando anche sulle piattaforme di streaming in diretta. L'ultima celebrità digitale che sta facendo scalpore però promette di essere diversa dalle altre: si chiama CodeMiko e sulla sola piattaforma Twitch sta attirando attorno a sé un seguito di più di 250.000 persone accumulato per la maggior parte in meno di un mese.

CodeMiko si presenta in video come una giovane ragazza dai capelli generalmente rosa o viola e un top sul quale compaiono in tempo reale gli interventi in chat degli spettatori, ma la particolarità che le ha puntato i riflettori addosso è il suo funzionamento. CodeMiko è infatti un modello 3D creato pazientemente utilizzando il motore grafico Unreal Engine di Epic Games e animato in tempo reale dalla sua creatrice: una giovane che su Twitch si fa chiamare semplicemente The Technician e della quale CodeMiko è a tutti gli effetti un avatar.

A sedersi davanti al computer per le dirette streaming è effettivamente The Technician, che indossa una tuta Xsens colma di sensori che percepiscono i suoi movimenti. I dati vengono tradotti istantaneamente in informazioni per l'animazione del modello 3D di CodeMiko, che poi appare effettivamente nello streaming al posto della sua autrice. Qualcosa di simile avviene anche per le espressioni del volto, catturate da un sistema di motion capture e riprodotte sugli occhi, il naso, la bocca e le guance digitali dell'alter ego virtuale di The Technician.

Il risultato è una streamer virtuale che può interagire con i suoi seguaci in un modo in cui nessun essere umano in carne e ossa potrebbe. Con il sistema di donazioni interno a Twitch gli utenti possono far accadere di tutto a CodeMiko: dal farle ingigantire la testa al trasformarla in un clown o farla esplodere; la stessa autrice può modificare a piacimento e in tempo reale il modo in cui CodeMiko si presenta, dando varietà allo spettacolo e aprendo a nuove forme di intrattenimento sulla piattaforma.

Il lavoro di The Technician ha attirato l'attenzione di alcune personalità note di Twitch come Pokimane, che hanno partecipato ad alcune sessioni con CodeMiko contribuendo a renderla virale in pochi giorni. E se la streamer virtuale inizia ad avere successo, anche la creatrice sta acquisendo notorietà: The Technician appare infatti spesso nei suoi panni reali al termine delle sessioni di CodeMiko, ma realizza anche stream incentrati su sè. Nel frattempo è in cantiere la prossima tappa del progetto: la versione 3.0 della Vtuber, che dovrebbe essere basata su tecniche di cattura più affinate e un nuovo modello 3D; il debutto è previsto per l'anno nuovo, esattamente il 1 gennaio 2021.