2 Ottobre 2013
21:20

Chiuso Silk Road, il mercato elettronico delle droghe online

Vero e proprio blitz delle autorità americane: arrestato a San Francisco il fondatore Ross William Ulbricht, 29 anni. Sequestrati 3.6 milioni di dollari in Bitcoin.
A cura di Matteo Ferrara

Chiude l'Amazon delle droghe. Questo l'appellativo con il quale veniva spesso indicato Silk Road, il più famoso tra i "black market" on line, attivo dal 2011, nascosto ed accessibile solo in modalità anonima.

Si stima che il volume d’affari di questo vero e proprio impero, creato da Ross William Ulbricht, si aggirasse intorno al milione e novecento mila dollari al mese. Per entrare in questo mondo virtuale parallelo si utilizzava il programma Tor, che funziona come una rete parallela, completamente anonima e irrintracciabile. Non a caso è lo stesso software utilizzato in giro per il mondo da diversi attivisti per la difesa dei diritti umani; che possono così portare avanti le loro battaglie sul web senza essere individuati.

[quote|left]|Silk Road serviva come bazaar del mercato nero, dove venivano regolarmente acquistati e venduti droghe illegale e altri beni illeciti.[/quote]

Pesanti le accuse: traffico di stupefacenti – tra cui eroina, cocaina e marijuana – e riciclaggio di denaro sporco, oltre ad altri reati minori. Lo afferma l’FBI, sottolineando di aver anche arrestato il gestore del «sito sotterraneo», accusato di traffico di narcotici e riciclaggio di denaro. Ulbricht, è stato arrestato in una biblioteca pubblica di San Francisco, operazione avvenuta "senza incidenti". Avrebbe anche compiuto altre azioni illegali, come complotti hacker e riciclaggio di denaro.

Bitcoin sequestrati per 3,6 milioni di dollari. Acquirenti e venditori conducevano tutte le transazioni con i Bitcoin (ogni Bitcoin vale circa 3,8 euro), una moneta elettronica che consentiva riservatezza e discrezione, sulla quale sembra stiano investendo anche personaggi come i gemelli Winklevoss, Cameron e Tyler, famosi per aver accusato Mark Zuckerberg di aver loro rubato l'idea di Facebook.

Ma l’attenzione sulla valuta virtuale è salita già nei mesi scorsi, quando il suo prezzo è raddoppiato e poi crollato in poche settimane: il prezzo si è di recente stabilizzato sui 136 dollari, in calo rispetto al picco di 250 dollari di Aprile.

Anche il carrello della spesa diventerà elettronico: aumentano gli alimenti acquistati online
Anche il carrello della spesa diventerà elettronico: aumentano gli alimenti acquistati online
I pesci stanno diventando dipendenti dalle droghe scaricate nelle acque dei fiumi
I pesci stanno diventando dipendenti dalle droghe scaricate nelle acque dei fiumi
217 di Videonews
Astrologia online
Astrologia online
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni