4 Novembre 2020
17:18

Come fare la challenge “Oh no” su TikTok

Una delle ultime tendenze sulla piattaforma di condivisione TikTok è quella di pubblicare video di inciampi, cadute e piccoli disastri evidenziando il cosiddetto momento Oh no, quell’attimo nel quale i protagonisti delle clip si rendono conto di ciò che sta per capitare loro da un momento all’altro.
A cura di Lorenzo Longhitano

Non tutti i video pubblicati su TikTok hanno a che fare con performance esemplari: danza, canto, recitazione e curiosità vanno per la maggiore sulla piattaforma di condivisione, ma in realtà anche i video di cadute, ruzzoloni e piccoli disastri riescono ad attrarre milioni di visualizzazioni. È una legge senza tempo della comicità, che ai tempi di YouTube aveva dato vita al fenomeno dei fail e che ora è alla base dell'ultima tendenza di TikTok, ovvero la Oh no challenge.

Cos'è la Oh no challenge su TikTok

Il nome del fenomeno può suggerire già di cosa si tratta: la Oh no challenge in effetti è una sfida che circola tra gli utenti, chiamati a pubblicare dei videi nei quali si verificano dei veri e propri momenti Oh no. Può trattarsi di acrobazie malriuscite, cadute improvvise e semplici colpi di sfortuna, tutti accomunati da due elementi in particolare: il sottofondo sonoro del brano Oh No del rapper Capone e l'impietoso primo piano dei protagonisti non appena si rendono conto di ciò che sta per succedergli.

Come fare la challenge "Oh no" su TikTok

Per partecipare alla challenge basta realizzare un video utilizzando il brano in questione come sottofondo, che si può reperire su TikTok cercandolo con l'apposito strumento di ricerca interno all'app. Realizzare la clip è leggermente più difficile, perché richiede un montaggio attento. L'effetto da cercare e utilizzare è il green screen, mentre il materiale da utilizzare dev'essere già stato girato, pronto da selezionare nel rullino fotografico.

Le tempistiche del video vanno ovviamente regolate in modo tale che il momento Oh no sul volto dei protagonisti coincida con il vero Oh no pronunciato nel corso della canzone. Per quel che riguarda il doppio primo piano sempre più ravvicinato, il modo più veloce per ottenerlo è quello di effettuare uno screenshot del video nel momento opportuno e ingrandire quello; anche in questo caso il fotogramma in questione va posizionato nella sequenza del video esattamente in corrispondenza con gli Oh no seguenti nella canzone. L'effetto da ottenere dovrebbe essere il più possibile simile a quello qui di seguito, con una sola avvertenza: evitare di girare appositamente scene pericolose con lo scopo di ottenere visualizzazioni. Come dimostra la storia di TikTok, c'è chi per un pugno di follower è arrivato a rimettere la propria salute.

 
Ecco come fare la Silhouette challenge su TikTok
Ecco come fare la Silhouette challenge su TikTok
Cos’è la Benadryl challenge, la sfida di TikTok che è già costata la vita a una quindicenne
Cos’è la Benadryl challenge, la sfida di TikTok che è già costata la vita a una quindicenne
7.960 di Videonews
Cos'è la WAP challenge e perché sta spopolando su TikTok
Cos'è la WAP challenge e perché sta spopolando su TikTok
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni