Foto Cibo Smartphone

Che piaccia o non piaccia, ai tempi di Instagram colazione, pranzo e cena per molti non sono più solamente momenti durante i quali si mangia e si condividono esperienze con i commensali, ma vere e proprie occasioni di esposizione social fatte di fotografie ai piatti e hashtag a profusione. Con le festività natalizie in arrivo le pagine di queste piattaforme si riempiranno di cibarie di ogni genere, motivo per cui uno dei migliori fotografi del settore ha dispensato in questi giorni al Sun alcuni consigli agli utenti di Instagram per offrire al proprio pubblico degli scatti degni di ciò che stanno per ingerire.

L'artista in questione è David Loftus, che in passato ha immortalato primi, secondi, dolci, piatti unici e molto altro per Jamie Oliver e molti altri, e che al Sun ha in realtà offerto semplici consigli di buon senso applicati a quel mondo a sé che è diventato l'ambito della fotografia gastronomica amatoriale.

In generale meglio non usare filtri che, per quanto possano servire ad abbellire volti e panorami, sul cibo rischiano di fare danni inquinandone l'aspetto e facendolo sembrare meno appetitoso. Privilegiare la luce naturale a quella di lampade e candele è un'altra buona idea per mostrare le pietanze nella loro naturalezza, mentre scattare foto dall'alto anziché da un'angolazione frontale permette di catturare il piatto esattamente dalla stessa prospettiva dalla quale l'ha composto lo chef.

Seguono alcune regole applicabili in ogni ambito della fotografia: usare la regola dei terzi ad esempio permette di comporre scatti più armoniosi a prescindere dal soggetto inquadrato — motivo per cui molte fotocamere incorporano già tra le opzioni di scatto le linee guida necessarie a seguire questo precetto; utilizzando in modo creativo le componenti della tavolata a disposizione è possibile invece aiutarsi con gli scatti, ad esempio utilizzando la superficie del menù per diffondere meglio la luce ambientale. Il fotografo esorta infine a utilizzare la modalità ritratto o l'effetto sfocatura della fotocamera per far risaltare il piatto rispetto allo sfondo, ma su questo meglio andarci piano: alcuni telefoni infatti gestiscono questa modalità meglio di altri e molti non ottengono risultati ottimali se non in condizioni di luce molto buone.

Il consiglio migliore di tutti però non ha nulla a che fare con la fotografia: in qualunque caso, meglio limitare il tempo dedicato agli scatti e rivolgere la propria attenzione ai commensali per godersi l'occasione insieme a loro.