Tra le varie novità introdotte da Apple all'interno di iOS 14 ce n'è una relativamente poco pubblicizzata ma che farà la gioia di moltissimi utenti: la possibilità di utilizzare app diverse da Safari e Mail per aprire le pagine Internet e consultare la posta elettronica. Se però molti utenti iPhone si trovano abbastanza bene con Safari, la quantità di quelli che sostituirebbero volentieri la Mail di iOS con un'alternativa più comoda non è da trascurare, e da oggi questa fetta di utenti ha modo di cambiare il client di posta predefinito con Gmail o altre alternative.

Come impostare Gmail come app predefinita di posta in iOS 14

Aprire i messaggi di posta e le nuove email con Gmail anziché con l'app Mail di iOS è semplice: basta visitare le Impostazioni del sistema operativo e aprire quelle relative a Gmail; da lì basta toccare la voce App per l'e-mail di default e confermare Gmail come la propria scelta. Il trucco in realtà funziona con qualunque app di posta sia stata aggiornata per trarre vantaggio della nuova funzionalità di iOS 14, come Outlook di Microsoft e un numero di altri client destinato a crescere nel corso dei giorni: basta scaricare l'app desiderata, recarsi nelle Impostazioni, visitare la relativa voce e poi cercare la voce per impostare l'app come client di default.

A cosa serve impostare Gmail come app di posta predefinita

In realtà le app di posta alternative a Mail di Apple funzionano già a dovere su iOS da anni, senza troppe limitazioni: possono inviare nuovi messaggi, leggere quelli ricevuti, rispondere, inoltrare e allegare foto e documenti. Impostare un particolare client come predefinito dà però un vantaggio particolare agli utenti: permette di aprire i link per l'invio delle email con l'app che veramente desiderano. La funzione torna utile ogni volta che occorre creare un nuovo messaggio di posta partendo da un collegamento online (come la sezione contatti di un sito web o l'account social di un'azienda) o da una voce in rubrica.