Che gli AirPods Pro siano un modello di auricolari totalmente differente da quelli di prima e di seconda generazione è un dato di fatto. Come lo è, un dato di fatto, che nonostante si tratti di un dispositivo nuovo di zecca, continua a soffrire di un problema non indifferente, diffuso praticamente a tutti gli utenti che hanno acquistato una qualsiasi versione di AirPods e che, diciamolo, non dipende da un qualsivoglia problema di progettazione del colosso di Cupertino: lo sporco. E a dare una risposta alla domanda come pulire le AirPods Pro è la stessa Apple che, in una sezione dedicata del suo sito web, ha pubblicato una vera e propria guida con la quale l'utente viene guidato nella procedura, evitando qualsiasi tipo di danno.

Pulire gli AirPods Pro

Apple AirPods Pro

Iniziamo con gli auricolari, nei quali nonostante la certificazione IPX4 (quindi la resistenza a schizzi e polvere) in fase di pulizia è importante fare molta attenzione a non far entrare liquidi nei diversi fori presenti. Secondo Apple, la pulizia della superficie degli auricolari deve essere effettuata con un panno morbido, asciutto e privo di pelucchi, mentre la retina metallica del microfono e degli altoparlanti deve essere pulita con un dischetto di cotone asciutto, evitando di utilizzare oggetti appuntiti o materiali abrasivi. Per quanto riguarda la retina metallica, la pulizia dovrà essere effettuata con un pennello dalle setole morbide, accertandosi che sia asciutto e pulito.

I punti principali della guida di Apple:

  • Usa un panno morbido, asciutto e privo di pelucchi.
  • Fai attenzione a non fare entrare liquidi nelle aperture.
  • Pulisci la retina metallica del microfono e degli altoparlanti con un dischetto di cotone asciutto.
  • Rimuovi eventuali detriti dalla retina metallica con un pennello dalle setole morbide asciutto e pulito.
  • Non usare oggetti appuntiti o materiali abrasivi per pulire gli AirPods e gli EarPods.

Pulire la custodia degli AirPods

apple airpods pro

La custodia delle AirPods Pro deve essere pulita necessariamente con un panno in microfibra. Se è necessario, è possibile inumidire leggermente il panno con una soluzione di alcol isopropilico al 70%, facendo attenzione a non far entrare i liquidi nelle porte di ricarica e nel caso sia necessario eliminare i detriti dal connettore Lightning, si potrà utilizzare un pennello dalle setole morbide asciutto e pulito. Infine, è importante evitare materiali abrasivi per pulire la custodia di ricarica ed evitare di inserire nulla nelle porte di ricarica.

I punti principali della guida di Apple:

  • Rimuovi eventuali detriti dal connettore Lightning con un pennello dalle setole morbide asciutto e pulito.
  • Non usare materiali abrasivi per pulire la custodia di ricarica.
  • Per evitare di danneggiare i contatti metallici, non inserire nulla nelle porte di ricarica.