In questi giorni su TikTok alcuni utenti stanno sfoggiando un look molto particolare: sono letteralmente diventati personaggi di anime e manga, opere di animazione e fumettistica giapponese dal tratto molto caratteristico. Gli utenti in questione sembrano veri e propri cartoni animati, ma a renderli tali è un semplice filtro che basandosi sull'aspetto fisico e i movimenti del volto applica in tempo reale delle modifiche alle immagini registrate dalla fotocamera. Il risultato in alcuni casi è talmente convincente da aver spinto molti spettatori a cercare il filtro in questione – senza sapere però che in realtà non si trova affatto su TikTok.

Dove si trova il filtro Anime

Come già successo più volte in passato, il filtro anime è una creazione dell'app di messaggistica effimera Snapchat, che da mesi ormai fa parlare di sé soprattutto per i potenti e intriganti filtri in realtà aumentata che i suoi sviluppatori interni ed esterni riescono a realizzare. La maschera che trasforma i soggetti delle fotografie in personaggi di un anime è l'ultimo esempio al riguardo; per trovarla, basta installare l'app e dalla schermata principale premere sul tasto delle Lenti che si trova alla destra del tasto per l'otturatore. Nel carosello di quelle disponibili, dovrebbe essere tra quelle immediatamente in evidenza – con il simbolo di un volto dagli occhi grandi e luccicanti; per trovarlo manualmente la stringa da cercare nel motore di ricerca interno a Snapchat è "Anime Style".

Come si usa il filtro Anime su TikTok

Utilizzare il filtro su Snapchat non impedisce di trasporre il risultato su TikTok, anzi: da sempre le Lenti dell'app di messaggistica sono pensate per lasciare esportare foto e video da poter poi utilizzare all'interno di altre app, e da questo punto di vista Anime Style non è diversa dalle altre. Per scattare una foto con il filtro attivo basta premere brevemente sul pulsante dell'otturatore, mentre per girare un video occorre tenere premuto il tasto per la durata della clip; una volta ottenuto lo scatto o il girato, basta premere sul tasto Salva in basso a sinistra per ottenere una copia del materiale nel rullino del telefono pronta da importare all'interno di TikTok.

La lente permette inoltre di applicare le fattezze tipiche degli anime anche a fotografie e video già salvati in precedenza, in modo che anche amici e parenti non fisicamente presenti possano subire il trattamento digitale: premendo il pulsante Camera Roll si concede alla lente l'accesso al rullino, dove cercare il materiale da trasformare. Anche in questo caso a finalizzare l'operazione è la pressione del pulsante dell'otturatore, che permette di salvare la foto filtrata per utilizzarla su TikTok o per condividerla in qualunque altra app.