16 Gennaio 2015
12:52

Commissione Antitrust UE: “la tassazione favorevole ad Amazon è illegale”

La Commissione Antitrust UE, in un documento di 23 pagine, ha espresso dubbi sulla legge lussemburghese del 2003 che potrebbe configurare il caso di un vero e proprio aiuto di stato. In tale caso la commissione valuta tale aiuto come illecito.
A cura di Francesco Russo

Dopo l'indagine avviata nei mesi scorsi dalla Commissione Antitrust che metteva sotto la lente d'ingrandimento sulla tassazione agevolata che il Lussemburgo avrebbe garantito ad Amazon, il colosso e-commerce fondato da Jeff Bezos. E' notizia di oggi, diffusa inizialmente dall'agenzia Reuters, che la commissione europea che vigila sulla concorrenza ha espresso dubbi su quella legge lussemburghese (del 2003) che potrebbe configurare il caso di un vero e proprio aiuto di stato. In tale caso la commissione valuta tale aiuto come illecito.

L'indagine era stata avviata dal precedente commissario, Joaquin Almunia, a ridosso della scadenza del suo mandato, a fine ottobre dello scorso anno. Ora a riprendere in mano l'indagine è la nuova commissaria Margrethe Vestager. I dettagli dell'indagini sono stati spiegati con un documento di 23 pagine, all'interno del quale si evidenzia l'aiuto illecito del Lussemburgo verso l'azienda fondata da Bezos. Vale la pena ricordare che il Lussemburgo avrebbe, negli ultimi 10 anni, sovvenzionato Amazon.com Inc. per le sue attività in Europa, attività non consentita. Ma quello su cui ha puntato l’indagine è che il Granducato del Lussemburgo avrebbe concesso speciali favori fiscali ad Amazon secondo una legge del 2003, riducendo solo all’1% le tasse da pagare sui redditi prodotti sul mercato europeo. Un tasso effettivamente vantaggiosissimo. Questo l'intento iniziale dell'indagine della commissione che ora trova conferme. A questo punto la commissione potrebbe anche chiedere il recupero del contributo statale nel suo intero.

"Il parere preliminare della Commissione" – si legge nel documento di 23 pagine – "è che la tassazione imposta con una legge del 5 novembre 2003 da parte del Lussemburgo a favore di Amazon, costituisce un aiuto di Stato … e la Commissione nutre dubbi in questa fase per quanto riguarda la compatibilità di tale decisione con il mercato interno".

La pubblicazione del documento da parte della Commissione riflette il controllo intensificato su come il regime di tassazione agevolata operato da alcuni governi europei abbia di fatto finito per costituire un contributo alle multinazionali, riducendo loro le tasse per milioni di euro, in un momento in cui i bilanci di stati come Francia e Italia, per fare un esempio, sono letteralmente schiacciati.

La commissione sta indagando anche sul regime di tasse di cui gode Starbucks in Olanda, su Apple in Irlanda e anche sulla Fiat, sempre in Lussemburgo.

L'UE avvia un'indagine su Amazon e sui privilegi fiscali in Lussemburgo
L'UE avvia un'indagine su Amazon e sui privilegi fiscali in Lussemburgo
Google: la commissione Antitrust è pronta a riaprire l'indagine
Google: la commissione Antitrust è pronta a riaprire l'indagine
L'Antitrust UE avvia un'indagine su ostacoli a e-commerce in Europa
L'Antitrust UE avvia un'indagine su ostacoli a e-commerce in Europa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni