31 Agosto 2021
16:14

Con i Pop It puoi anche giocare imparando: tutte le idee per il gioco dell’estate

Diventati famosi grazie a TikTok, i Pop It sono ufficialmente il passatempo dell’estate per milioni di bambini. Oltre ad avere un elevato potenziale di distrazione però, questi giocattoli possono essere utilizzati a scopo educativo, educando i più piccoli a riconoscere i colori e a familiarizzare con le lettere dell’alfabeto, e perfino insegnando loro i primi rudimenti di matematica.
A cura di Lorenzo Longhitano

In questa estate 2021 quello che era iniziato come un curioso fenomeno online è diventato una vera e propria mania tra i bambini di tutte le età: si tratta dei Pop It, i giocattoli in silicone composti di bolle che ricordano molto da vicino gli imballaggi in pluriball che tutti amano far esplodere e che per lo stesso motivo risultano irresistibili a chiunque ci metta sopra le dita. Nati negli anni '70 e rimasti sostanzialmente ignorati fino a quasi 50 anni dopo, i Pop It hanno utilizzato il canale di TikTok per mostrarsi a milioni di giovani e giovanissimi diventando praticamente ubiqui. Oltre ad avere un elevato potenziale di distrazione però, questi giocattoli possono essere utilizzati a scopo educativo, educando i più piccoli a riconoscere i colori e a familiarizzare con le lettere dell'alfabeto, e perfino insegnando loro i primi rudimenti di matematica.

Imparare i colori

Il primo utilizzo dei Pop It a scopo educativo è il più elementare: la maggior parte dei modelli in commercio ospita bolle ben disposte lungo righe orizzontali che rappresentano ciascuna un colore dell'arcobaleno. Queste versioni del gadget permettono ai bambini di associare in modo efficace e duraturo i colori ai loro nomi, ad esempio chiedendo loro di premere tutte le bolle arancioni, oppure quelle blu. Altri modelli di Pop It ospitano fantasie meno variopinte – magari riproducono animali o altri oggetti del mondo reale – ma danno comunque modo ai più piccoli di esercitarsi nel riconoscere e dare un nome i colori.

I segreti della matematica

Il modo in cui i Pop It possono tornare maggiormente utili è per l'insegnamento della matematica. Tenere conto delle bolle che si esplodono o di quelle già esplose è innanzitutto un buon esercizio per imparare a contare, reso possibile dalle varianti più grandi del gadget, composte da 100 bolle. Questi Pop It di grandi dimensioni permettono anche di esercitarsi con le addizioni, scoppiando separatamente il numero corrispondente a due fattori di una operazione e poi contando il risultato. Lo stesso può avvenire con una sottrazione, spingendo verso l'alto le bolle previste nel primo fattore e poi scoppiando quelle previste nel secondo. Anche le tabelline possono essere insegnate con l'ausilio dei Pop It, scoppiando ripetutamente il numero di bolle del moltiplicando e poi verificando di volta in volta il totale delle bolle esplose.

Le lettere dell'alfabeto

L'ultimo possibile utilizzo a scopo educativo dei Pop It è l'insegnamento delle lettere dell'alfabeto, che però prevede di acquistare versioni speciali del gadget con i 26 segni iscritti su ciascuna delle bolle. In questo modo chiedendo ai bambini di esplodere la bolla corrispondente a una determinata lettera si associa nella sua mente l'idea che al suono ascoltato corrisponda quel determinato segno grafico.

Da oggi puoi giocare alla demo di PES 2022 (ma solo per poco)
Da oggi puoi giocare alla demo di PES 2022 (ma solo per poco)
Ora puoi giocare ai titoli Xbox su smartphone (anche iPhone): ecco come
Ora puoi giocare ai titoli Xbox su smartphone (anche iPhone): ecco come
Aggiorna ora iPhone: con iOS 15.1 puoi vedere film e giocare in videochiamata con gli amici
Aggiorna ora iPhone: con iOS 15.1 puoi vedere film e giocare in videochiamata con gli amici
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni