20 Settembre 2021
17:57

Cosa fare se il tuo account Instagram viene hackerato o disattivato

Alcuni degli iscritti colpiti recentemente da questo problema raccontano di aver perso l’accesso alla loro pagina e che quest’ultima è contestualmente sparita dalla faccia di Internet; altri riferiscono semplicemente di non essere più riusciti ad accedere al loro account che però online è ancora presente ma privo delle fotografie e dei contenuti originali.
A cura di Lorenzo Longhitano

Stanno aumentando nelle ultime settimane le segnalazioni di utenti Instagram che si sono trovati improvvisamente espulsi dal loro account o con il profilo disattivato. Alcuni degli iscritti colpiti raccontano di aver perso l'accesso alla loro pagina e che quest'ultima è contestualmente sparita dalla faccia di Internet; altri riferiscono semplicemente di non essere più riusciti ad accedere al loro account che però online è ancora presente ma privo delle fotografie e dei contenuti originali. Quale che sia la situazione è importante sapere come proteggere al meglio l'accesso al proprio profilo e recuperare velocemente l'accesso a Instagram nel caso in cui quest'ultimo venga sottratto.

Attiva l'autenticazione a due fattori

Un consiglio che vale sia per Instagram che per qualunque altro servizio online che prevede questo metodo di protezione. L'autenticazione a due fattori protegge gli account anche in caso un hacker ne venga a sapere la password: il sistema richiede infatti l'immissione di un codice numerico che la piattaforma può inviare via SMS o fornire attraverso un'app separata. Su Instagram questa funzionalità si attiva dalla sezione Privacy delle impostazioni dell'app.

Salva i codici di backup

Chi attiva l'autenticazione a due fattori ha a disposizione un numero limitato di "super codici" – delle stringhe numeriche che l'app consiglia di trascrivere in un luogo sicuro. Questi codici si possono utilizzare per accedere a Instagram in condizioni di emergenza, o quando non c'è campo per ricevere l'SMS con il codice inviato dal social. Un'altra occasione in cui questi codici tornano utili è però durante un attacco hacker che ingolfa il sistema di invio dei messaggi di testo – motivo per cui andrebbero comunque tenuti sempre a portata di mano.

Non usare app esterne

Un altro aspetto in comune a molte segnalazioni è l'utilizzo di app esterne che promettono servizi come la visione delle storie in formato anonimo. In questi casi i rischi che vengono corsi sono due: che i dati inseriti all'interno di queste app vengano utilizzati per sottrarre l'accesso al proprio profilo, e che i gestori di Instagram blocchino per primi gli account per violazione dei termini del servizio.

Come recuperare un profilo Instagram disattivato

In caso un profilo finisca disattivato o il proprietario ne risulti espulso, è comunque possibile contattare i gestori dell'app per tentare di riaverlo indietro. Se le normali procedure di recupero password e i nuovi tentativi di accesso non vanno a buon fine, gli esuli possono provare a fare riattivare il loro profilo inviando una segnalazione a questa pagina: in pochi giorni il sistema avvierà una procedura di verifica che solitamente comprende l'invio di un video-selfie, per verificare l'identità del proprietario dell'account. Una volta portata a termine la procedura, l'account dovrebbe tornare nelle mani del proprietario.

Instagram renderà privati tutti gli account di chi ha meno di 16 anni
Instagram renderà privati tutti gli account di chi ha meno di 16 anni
Instagram ti manderà una notifica quando non funziona (per non farti andare su Twitter)
Instagram ti manderà una notifica quando non funziona (per non farti andare su Twitter)
Se vedi queste schermate su Instagram potrebbero averti hackerato il profilo
Se vedi queste schermate su Instagram potrebbero averti hackerato il profilo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni