22 Giugno 2020
15:40

Cosa presenterà Apple alla WWDC di oggi (e come seguire la conferenza)

L’inizio della WorldWide Developers Conference di Apple è previsto per le 19 ora italiana di oggi, lunedì 22 giugno. Nel corso dell’evento iniziale il gruppo annuncerà tutte le novità di maggior rilievo relative al software che muove i suoi prodotti, da iPhone a iPad, passando per i Mac, per Apple Watch e per la Apple TV.
A cura di Lorenzo Longhitano

Non è una conferenza Apple come le altre quella che avrà luogo tra poche ore. La prossima edizione della WorldWide Developers Conference che la casa di Cupertino dedica ogni anno agli sviluppatori del suo ecosistema quest'anno si svolgerà in formato virtuale, per evitare assembramenti che potrebbero contribuire alla diffusione di Covid-19. Nonostante questa storica modifica (la WWDC ha sempre accolto migliaia di ospiti da tutto il mondo all'interno delle location selezionate da Apple) l'evento non poteva però non tenersi: le novità alle quali hanno lavorato i tecnici dell'azienda del resto sono numerose e importanti, e verranno comunicate tutte in streaming a partire dalle 19 ora italiana.

iOS 14

La nuova versione del sistema operativo di iPhone è chiaramente una delle novità più attese. Il software arriverà sui telefoni soltanto in autunno, ma le versioni preliminari saranno messe a disposizione di sviluppatori e appassionati già dai prossimi giorni. Le nuove caratteristiche anticipate nelle indiscrezioni non mancano. Si va da opzioni per personalizzare l'aspetto e l'organizzazione della schermata Home del telefono a una nuova app per la realtà aumentata, passando per la possibilità di menzionare direttamente i contatti di iMessage, di aprire l'auto con iPhone o Apple Watch (una funzionalità chiamata CarKey) e di scegliere app realizzate da altri sviluppatori per compiere azioni predefinite all'interno del sistema operativo.

iPad e Apple TV

Novità sono previste anche per i sistemi operativi che animano gli altri prodotti realizzati da Apple. A bordo di iPadOS 14 è attesa la possibilità di utilizzare lo stilo digitale Apple Pencil anche sul browser, per annotazioni e schizzi; su tvOS 14 potrebbe arrivare una modalità ragazzi per permettere ai genitori di controllare ciò che guardano i figli, più un sistema che consentirà a tutti di monitorare il tempo speso davanti allo schermo.

Saturimetro in arrivo su Apple Watch

Novità più interessanti sono attese per watchOS 7, che dovrebbe innanzitutto vantare una modalità per ragazzi che permetterà di affidare ai bambini un Apple Watch controllato dai genitori attraverso il loro dispositivo Apple. Il sistema operativo degli orologi Apple supporterà inoltre la misurazione del sonno e quella dell'ossigeno nel sangue — molto richieste e finora mai implementate; la seconda però potrebbe essere un'aggiunta software compatibile soltanto con la prossima versione dell'orologio che sarà lanciata tra qualche mese.

Il nodo x86-Arm

Per quel che riguarda il mondo Mac non sono emerse particolari indiscrezioni sulla nuova versione del sistema operativo macOS 10.16; le voci di corridoio si sono concentrate invece sulla presunta volontà di Apple di basare i suoi prossimi computer su chip di tipo Arm abbandonando l'architettura x86 alla base dei chip Intel utilizzati negli ultimi anni su Mac e MacBook. La mossa è attesa da tempo: i sistemi Arm consumano meno, possono essere progettati direttamente da Apple e ormai vantano prestazioni comparabili a quelle delle controparti sviluppate da Intel.

Sulla lunga distanza il cambio di paradigma faciliterebbe il lavoro di sviluppatori che vorranno creare app per Mac compatibili anche con iPhone e iPad (e viceversa) ma avrebbe un costo iniziale molto alto: dal momento che le due tipologie di chip lavorano in modo estremamente diverso, passare da una all'altra costringerebbe migliaia di sviluppatori a riscrivere quasi da zero tutto il software che ora funziona senza problemi su Mac e MacBook.

Se questa è davvero la direzione che Apple intende intraprendere, la comunicazione agli sviluppatori dovrà avvenire con largo anticipo e possibilmente essere supportata da strategie che facilitino la transizione dei software coinvolti da un sistema all'altro. La WWDC che sta per avere inizio potrebbe essere lo scenario ideale per parlarne.

Come seguire la conferenza

L'accesso al keynote — l'evento che aprirà la conferenza durante il quale saranno annunciate tutte le novità di maggior rilievo — è libero e gratuito per tutti gli spettatori in streaming, a maggior ragione in questa edizione della WWDC che si terrà esclusivamente in questo formato. L'appuntamento è fissato per le 19 sul sito dell'azienda ma anche su YouTube.

iOS 14 sarà presentato online: Apple annulla la conferenza fisica della WWDC
iOS 14 sarà presentato online: Apple annulla la conferenza fisica della WWDC
L'iPhone 12 potrebbe non essere la star dell'evento Apple di oggi
L'iPhone 12 potrebbe non essere la star dell'evento Apple di oggi
Apple Watch Series 6, iPad Air e Fitness+, tutto sulle novità presentate da Apple
Apple Watch Series 6, iPad Air e Fitness+, tutto sulle novità presentate da Apple
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni