A diventare virali da un giorno all'altro su TikTok non sono soltanto balli e sfide, ma anche prodotti commerciali. La storia ancora breve della piattaforma è già costellata di cosmetici, accessori da cucina e altre categorie merceologiche finite al centro dell'attenzione del pubblico di giovani e giovanissimi del social; l'ultimo accessorio del quale si sta parlando a ripetizione nell'app è l'anxiety ring, un anello molto particolare che sta facendo capolino in un numero sempre crescente di tiktok diventando un vero e proprio oggetto del desiderio.

Cos'è l'anxiety ring

Questa tipologia di anelli è conosciuta con più nomi, come spinner ring, anello antistress o anello spinner. Il concetto alla base è il medesimo: attorno al telaio circolare dell'accessorio sono innestati elementi secondari che possono essere fatti scorrere lungo l'anello stesso — dando origine al termine inglese spinner, che significa rotante. Gli elementi che ruotano intorno all'anello vengono fatti muovere con il pollice della stessa mano sulla quale viene portato l'accessorio: concentrarsi anche solo parzialmente su questa attività dovrebbe funzionare come rimedio contro lo stress (anche se non esistono ricerche imparziali al riguardo) motivo per cui gli anelli vengono chiamati anche anxiety ring o antistress.

<blockquote class="tiktok-embed" cite="https://www.tiktok.com/@__shreyap/video/6932157891621244165″ data-video-id="6932157891621244165″ style="max-width: 605px;min-width: 325px;" > <section> <a target="_blank" title="@__shreyap" href="https://www.tiktok.com/@__shreyap">@__shreyap</a> <p><a title="fyp" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/fyp">#fyp</a> <a title="foryoupage" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/foryoupage">#foryoupage</a> <a title="foryou" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/foryou">#foryou</a> <a title="viral" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/viral">#viral</a> <a title="calistarchallenge" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/calistarchallenge">#CaliStarChallenge</a> <a title="alevels" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/alevels">#alevels</a> <a title="anxiety" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/anxiety">#anxiety</a> <a title="ring" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/ring">#ring</a> <a title="sixthform" target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/sixthform">#sixthform</a> <a title="year13″ target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/year13″>#year13</a> <a title="y13″ target="_blank" href="https://www.tiktok.com/tag/y13″>#y13</a></p> <a target="_blank" title="♬ motive x promiscuous – elfixsounds" href="https://www.tiktok.com/music/motive-x-promiscuous-6895029898428041986″>♬ motive x promiscuous – elfixsounds</a> </section> </blockquote> <script async src="https://www.tiktok.com/embed.js"></script>

Il successo su TikTok

Il successo di questi accessori su TikTok ha origini simili a quello della maggior parte dei fenomeni virali sul social: uno dei video che mostrava il funzionamento è finito sotto gli occhi di un gran numero di persone, spinto anche dagli algoritmi dell'app. Alcuni spettatori hanno voluto comprare un anello uguale e mostrarlo ai propri follower; la catena è proseguita e i relativi video si sono radunati sotto hashtag come #anxiety e #ring. Le varianti maggiormente in voga sulla piattaforma di condivisione video sono quelle dotate di tre piccole perline, che possono essere fatte scorrere lungo l'anello insieme o separatamente. Fortunatamente gli anelli non sono particolarmente costosi: online si trovano a pochi euro.