A fine maggio farà il suo debutto nelle sale italiane Rocketman, lungometraggio incentrato sulla vita del celebre musicista britannico Elton John. La pellicola è particolarmente attesa soprattutto per l'affetto e la stima dei quali gode il cantautore, ma anche perché segue di pochi mesi l'incredibile successo di Bohemian Rhapsody — altra pellicola biografica a tema musicale che ha intasato per settimane le sale cinematografiche narrando la nascita e l'evoluzione del gruppo rock dei Queen. Non per niente la febbre per l'attesa del film sta salendo particolarmente sulla piattaforma social a tema musicale per eccellenza — ovvero TikTok — l'hashtag #rocketmanchallenge nato da poche ore sta già spopolando con più di un milione e mezzo di visualizzazioni all'attivo.

Cos'è la #rocketmanchallenge

L'iniziativa nasce dal team incaricato della promozione del film e segue le regole di ogni challenge che si rispetti, nella quale gli utenti della piattaforma sono chiamati a replicare l'interpretazione di una canzone o una particolare scena. In questo caso la sfida è incentrata su Rocket Man, canzone che dà il titolo al film nonché una delle più conosciute del repertorio di Elton John. Tra tutte le interpretazioni che saranno condivise con l'hashtag #rocketmanchallenge, le più meritevoli potranno vincere dei biglietti per il film. Il premio in sé forse non è particolarmente allettante, ma gli utenti della piattaforma più creativi si stanno già scatenando: l'hashtag in occasione del film ha guadagnato subito trazione tra gli spettatori, e uscire online con una cover simpatica e d'impatto in tempi brevi può far guadagnare in poco tempo una discreta fetta di pubblico.

Non per niente nella #rocketmanchallenge si sono già cimentate alcune personalità influenti sulla piattaforma, alle quali c'è da credere che presto se ne aggiungeranno altre. Tra le clip legate all'hashtag non poteva però mancare la sfida lanciata in prima persona dal protagonista della pellicola, il ventinovenne attore gallese Taron Egerton. Elton John in persona purtroppo al momento non pervenuto.