A partire da questi giorni il modo di comunicare attraverso piattaforme di messaggistica istantanea cambia radicalmente per lo staff della Commissione Europea: addio WhatsApp, si passa all'app totalmente incentrata sulla crittografia Signal in cerca di un sistema che dia maggiori garanzie in fatto di privacy e sicurezza dei dati. L'esistenza della direttiva imposta dalla Commissione a tutti i dipendenti è stata svelata da Politico nei giorni scorsi ma risale ormai all'inizio di febbraio, motivo per cui la maggior parte delle persone coinvolte potrebbe aver abbandonato WhatsApp già da qualche tempo.

Cos'è Signal

L'app, nata ormai nel 2014, è diventata talmente apprezzata dai più attenti alla privacy da essere utilizzata anche da Edward Snowden, ma in apparenza funziona come la maggior parte dei sistemi di messaggistica: permette di inviare messaggi, foto, video e altri allegati, oltre che di telefonare e videochiamare i contatti. Tutto avviene proteggendo i dati in partenza e arrivo con un sistema di cifratura che rende impossibile interpretarli anche in caso di intercettazione, e che è impiegato anche da aziende come WhatsApp.

Le differenze principali tra Signal e le app concorrenti sono due. La prima è che il sistema di crittografia impiegato è open source, ovvero che qualunque sviluppatore esterno a Signal può certificare la bontà del sistema o fare delle critiche costruttive per migliorarlo. La seconda è che le conversazioni non vengono conservate in cloud — un fatto che rende più scomodo effettuare trasferire le conversazioni da un dispositivo all'altro ma che permette di mantenere più controllo su queste ultime, che risiedono in effetti solo sui telefoni dei proprietari.

Gli altri canali di comunicazione

Sono proprio questi gli aspetti che hanno fatto di Signal l'app di messaggistica prediletta dalla Commissione Europea, anche se in realtà i canali privilegiati per le informazioni più delicate in viaggio tra i dipendenti della Commissione rimarranno altri: stando sempre a Politico, per documenti e comunicazioni con un livello di riservatezza più elevato saranno utilizzate email crittografate, mentre il materiale top secret viaggerà su piste digitali ulteriormente blindate. Signal permetterà semplicemente agli impiegati della Commissione di comunicare tra loro con più serenità informazioni su appuntamenti e spostamenti.