Guadagnare 8 milioni di dollari quasi per caso, grazie ai Bitcoin. È successo al popolare rapper 50 Cent, che ha svelato come una mossa di marketing, fatta probabilmente più per cavalcare il nome Bitcoin che per altro, gli abbia messo in tasca un piccolo (per lui) tesoro. Nel 2014 50 Cent ha consentito ai sui fan di acquistare il suo album Animal Ambition utilizzando i Bitcoin, che poi sono confluiti all'interno di un account di proprietà del rapper finito inutilizzato per anni. Ora, grazie all'impennata nel valore della criptovaluta, il cantante ha però scoperto di essere diventato un milionario di Bitcoin.

Nel 2014, quando è uscito il suo album, un Bitcoin valeva 662 dollari e i fan potevano acquistare il disco per una minima frazione di un singolo Bitcoin. In totale, al tempo ha raccolto 400.000 dollari in Bitcoin. Da allora, però, il valore della criptovaluta è esploso fino a raggiungere i 17.000 dollari all'inizio di gennaio per poi tornare intorno ai 10.000 dollari nel corso delle ultime settimane. Il portafoglio di Bitcoin in mano a 50 Cent, quindi, è esploso insieme al valore della criptovaluta, passando da 400.000 dollari ad una cifra che, a seconda delle fluttuazioni, passa dai 7 agli 8,5 milioni di dollari.

A post shared by 50 Cent (@50cent) on

50 Cent ha confermato la notizia sul suo profilo Instagram e su Twitter: "Non male per un ragazzo del South Side, sono orgoglioso di me stesso". Nei commenti ha poi confermato di essersi dimenticato di quel piccolo, grande investimento: "Lo ammetto, me ne ero dimenticato". Su Twitter gli utenti non hanno quindi perso tempo a consigliare il rapper su quali altre criptovalute meritano interesse in questo momento. 50 Cent è una delle molte persone che anni fa hanno comprato Bitcoin per poi dimenticarsene; almeno lui si è ricordato i dati d'accesso, senza i quali il tesoro sarebbe stato irraggiungibile.