Nel corso degli ultimi anni è diventato palese il ruolo che i social network possono avere nel modificare la percezione della realtà agli occhi degli utenti. Un elemento esploso nel corso delle ultime elezioni americane e che è poi apparso in diversi momenti strategici legati anche (ma non solo) ad avvenimenti politici. La verità è però che questi attacchi coordinati alla percezione generale non coinvolgono solo elezioni o referendum, ma vengono applicati anche nel quotidiano da gruppi ben lontani dalla politica. Come, per esempio, i grandi pubblici delle star più famose. È questo il caso che negli ultimi giorni sta coinvolgendo Lady Gaga e i suoi fan.

Le prime accuse in questo senso sono arrivate da BuzzFeed e riguardano i singoli della cantante americana e il suo film in uscita ad ottobre A Star is Born. Come riporta la testata americana, all'interno di alcuni forum online diversi utenti si sarebbero messi d'accordo per supportare i due prodotti di Lady Gaga attraverso una vera e propria operazione di distorsione della realtà. Da un lato, si legge nei forum dei fan, creando una serie di account fittizi ma che possono sembrare appartenenti ad una madre o comunque una donna sui 50 anni, per poi utilizzarli per inviare messaggi verso i DJ delle stazioni radio richiedendo la messa in onda dei singoli dell'artista. "Fate pensare ai conduttori che il pubblico generale voglia ascoltare Lady Gaga" si legge nei messaggi.

Dall'altro lato diversi account veri e fittizi stanno inondando Twitter con una serie di recensioni negative di Venom – pellicola supereroistica in uscita proprio in contemporanea con A Star is Born – e recensioni positive per il film di Lady Gaga. L'obiettivo è quello di spingere più persone a scegliere A Star is Born rispetto a Venom. Un comportamento che sta di fatto distorcendo completamente la realtà all'interno del social network e, in particolare, degli hashtag utilizzati per promuovere i due film (oltre che nelle stazioni radio sommerse dai messaggi dei fan). Una pratica non nuova per i fan di Gaga, che infatti ha più volte chiesto ai suoi seguaci di interrompere questo comportamento. Ma il web, si sa, non ascolta nessuno. Nemmeno il suo idolo.