Crash Bandicoot tornerà a saltellare sulle nostre televisioni. Dopo più di 20 anni dal lancio dell'ultimo videogioco della serie, il leggendario personaggio PlayStation è pronto a tornare alla ribalta con un nuovo capitolo della serie in uscita il prossimo 2 ottobre su PlayStation 4 e Xbox One. L'ultimo episodio risale al 1998: era Crash Bandicoot Warped. Recentemente Crash era già tornato sulle nostre console con la pubblicazione della trilogia rimasterizzata, ma con Crash Bandicoot 4: It’s About Time si parla di un vero e proprio ritorno con un capitolo originale.

It's About Time riprende la storia decenni dopo gli eventi di Warped, quando il protagonista ha sconfitto Neo Cortex, Dr. N. Tropy e Uka Uka, lasciandoli isolati su un pianeta distante. Il nuovo capitolo inizia proprio con la fuga di questo trio, che nel farlo crea uno squarcio nel tessuto spazio tempo. Il gioco sarà ovviamente un platform, con tanti salti, giravolte e pozzi senza fondo da evitare. Ci saranno però diverse novità dal punto di vista del gameplay, come la possibilità di correre sui muri, dondolarsi sulle corde, scivolare sui binari e utilizzare le Maschere Quantum, speciali oggetti che consentiranno di eseguire azioni come rallentare il tempo o camminare sul soffitto.

A guidare lo sviluppo di questo quarto capitolo sarà lo sviluppatore Toys for Bob, già responsabile della trilogia Spyro Reignited e del porting della trilogia Crash N. Sane su Nintendo Switch. Insomma, Crash sembra in buone mani dopo un periodo piuttosto travagliato della sua storia: in seguito all'uscita del terzo episodio, la serie si è ritrovata all'interno di una vera e propria crisi d'identità con il rilascio di 15 nuovi titoli appartenenti a generi completamente diversi. In realtà peraltro un Crash Bandicoot 4 esiste già: è Crash Bandicoot: L’Ira di Cortex, che in Giappone è stato commercializzato proprio come Crash Bandicoot 4: Sakuretsu! Majin Power.