Dai suoi primi video al fantastico rapporto con il fratello, fino ad arrivare all'annuncio dell'apertura di un canale su Twitch. Ospite della redazione milanese di Fanpage.it, Croix89, all'anagrafe Marco Merrino, racconta alcune delle curiosità del suo cammino verso il successo, tra i video che più l'hanno fatto "esplodere" su YouTube e gli strani problemi di accesso che ha avuto su Telegram. "Quando mi chiedono come ho iniziato ho sempre due versioni, una vera e una falsa, in realtà per iniziare mi sono chiuso in stanza e ho acceso la telecamera".

Croix89 e Twitch: una maratona di 24 ore il 12 e il 13 ottobre

Del tutto inaspettatamente, Croix89 anticipa una delle novità del suo futuro: aprirà presto un canale di Twitch e rimetterà in funzione un canale su YouTube nel quale pubblicherà il suo "best of Twitch". "Io non ho Twitch, in realtà c'è un canale sulla piattaforma ma non ci ho mai streamato, non ho mai fatto niente" – ci racconta Marco Merrino – "ma è interessante che ci sia come chiave di ricerca, perché è da un po' di tempo che sto progettando di aprire Twitch: farò la maratona di 24 ore il 12 e il 13 ottobre, ed è la prima volta che lo dico online".

Croix89 è gay?

Una delle chiavi di ricerca più popolari associate al nome d'arte di Marco, riguarda la sua sessualità: "È molto interessante questo autocompletamento, non tanto perché non è vero, sono etero" – ci racconta lo YouTuber – "ma perché mi sono sempre divertito in Italia a far credere il contrario".

Marco Merrino e suo fratello

Il rapporto che lega Marco Merrino e suo fratello, Francesco "Ciccio" Merrino, è forte e profondo e lo YouTuber ce lo racconta così: "L'unica cosa più triste di aver abbandonato la Sicilia, è stata abbandonare mio fratello: è parte di tutto quello che sono su internet, lo sono stato insieme a lui, lo sono stato anche grazie a lui ed è stata veramente una tristezza abbandonarlo".

Marco Merrino e Telegram, un rapporto di amore e odio

Rispondendo alle Domande di Google, Marco ci spiega anche il suo rapporto "tortuoso" con Telegram, la piattaforma per la messaggistica istantanea: "Odio Telegram, perché avevo un fantastico gruppo con 12.000 persone creato tempo fa, ma dopo aver cambiato telefono e pur rimanendo con lo stesso numero, non riesco più ad accedere".

Croix89 e Facebook

La correlata di ricerca tra il nome d'arte di Marco e la chiave Facebook è molto interessante e in un certo senso ci ricollega agli arbori della sua carriera, quando pubblicò il video "Facebook è un sito bello", nel quale se la prendeva con gli utilizzatori del social network: "Il primo video con cui sono "esploso" è stato proprio "Facebook è un sito bello", il mio primo video di critica nel quale me la prendevo un po' con gli utilizzatori del social" – ci racconta Marco – "avevo il carisma di un polipo e non so se avete notato, quelli là non parlano, neanche sott'acqua: anche nel loro habitat stanno zitti, sono veramente maleducati".