La youtuber originaria di Arzignano (Veneto) Marzia Bisognin – già nota su YouTube come "CutiePieMarzia", poi più semplicemente "Marzia" – ha deciso di non fare più video nella piattaforma di Google. É vero che siamo stati abituati a diversi "ripensamenti" – magari a scopo di marketing – anche nella community italiana, col creatore di contenuti che accortosi di aver ottenuto una marea di nuovi iscritti a seguito dell'annunciata dipartita, improvvisamente ci ripensa e torna a fare video, ma è difficile che si possa pensare lo stesso di Marzia che di follower ne conta già 7 milioni. Di fatto è la cittadina italiana con più follower, ma lo youtuber italiano con più iscritti resta "FaviJ" con oltre 4  milioni di iscritti; infatti la prima ha realizzato sempre video in lingua inglese, il secondo in italiano.

La storia d’amore con PewDiePie

É difficile distinguere il successo del canale youtube di Marta Bisognin dal suo compagno Felix Kjelberg meglio noto come PewDiePie lo youtuber più seguito al mondo, con un canale che ha superato i 60milioni di iscritti. Marzia conobbe Felix durante il suo soggiorno in Svezia dopo aver visto i suoi video, sarebbe stato proprio lui nel 2012 a introdurla nel mondo di YouTube, dopo averla lanciata nei suoi video. Coi suoi 7milioni di follower Martia ha prodotto video che hanno saputo attirare un certo seguito, potendo attingere all’ampio bacino di fan del compagno, parlando di vari argomenti in tendenza, moda, cucina e persino videogame.

Può essere definita una youtuber italiana?

Tutti i video di Marzia sono in lingua inglese, ragione per cui solitamente non viene indicata tra gli youtuber italiani, mirando più in generale ad una community di lingua inglese. Nel 2014, seguendo una moda oggi molto ben consolidata anche tra gli youtuber italiani, pubblica un libro edito dalla Newton&Compton intitolato “Dream House: A Novel by CutiePieMarzia”, tradotto anche in italiano. Oggi a 26 anni e dopo un’esperienza di quattro anni come youtuber Marzia ha deciso di non proseguire oltre, ma apparentemente con l’intenzione di continuare la sua carriera di influencer, anche se al momento non è chiaro in che modo. Certo è che ormai definirla semplicemente la ragazza di PewDiePie potrebbe apparire riduttivo.

Ho amato ogni singolo momento della mia esperienza su YouTube. Ma non voglio forzarmi a continuare quando sento di essere pronta per qualcosa di diverso.