328 CONDIVISIONI
17 Luglio 2021
15:02

Da fenomeno locale a tormentone virale: così “Ma quale dieta” si è diffuso sui social

Al tempo dell’uscita il brano è passato relativamente inosservato presso il grande pubblico, ma attraverso i canali social è filtrato comunque fino negli spogliatoi della Nazionale per poi essere adottato dai calciatori e subire un’ondata di popolarità di ritorno che neanche il più affermato dei cantautori potrebbe aspettarsi.
A cura di Lorenzo Longhitano
328 CONDIVISIONI

Se la vittoria italiana ai mondiali del 2006 è rimasta legata al tormentone musicale cantato sul ritornello del brano Seven Nation Army dei The White Stripes, il trionfo agli europei che si sono conclusi pochi giorni fa ha un accompagnamento decisamente meno internazionale: si tratta di Ma quale dieta, canzone dell'autore napoletano Luca Il Sole di Notte uscita sul finire dell'anno scorso e diventata improvvisamente l'inno di una nazione intera nelle ore successive alla vittoria di Euro 2020. Al tempo dell'uscita il brano è passato relativamente inosservato presso il grande pubblico, ma attraverso i canali social è filtrato comunque fino negli spogliatoi della Nazionale per poi essere adottato dai calciatori e subire un'ondata di popolarità di ritorno che neanche il più affermato dei cantautori si sarebbe potuto aspettare.

Come hanno raccontato gli stessi calciatori della nazionale, Ma quale dieta si è imposto come inno ufficioso della nazionale quasi per caso, arrivando sugli smartphone di calciatori e staff a partire dai canali web più tradizionali come YouTube e dall'intervento del calciatore Lorenzo Insigne – l'unico a conoscerlo già prima di Euro 2020. Sulla piattaforma di condivisione video in effetti il brano è presente dal 19 ottobre dell'anno scorso: la sua storia della sua genesi l'ha raccontata l'autore stesso, ma la conquista dei calciatori italiani è stata un'opera di autentico passaparola; il brano è stato riprodotto inizialmente da Insigne a ripetizione negli spogliatoi e durante le trasferte e gli allenamenti, fino a diventare un vero e proprio rito propiziatorio e di festeggiamento.

Proprio mentre il brano portava fortuna agli Azzurri è iniziato il suo successo virale. Dai video pubblicati sui social in prima persona dai calciatori alle riprese delle emittenti televisive che hanno documentato il torneo, la canzone è apparsa a ripetizione come sottofondo o cantata direttamente dopo le vittorie sulle squadre avversarie; man mano che la nazionale avanzava tra le tappe del torneo, aumentava anche il successo del brano anche fuori dal gruppo dei calciatori fino all'ultimo traguardo. Con la vittoria della competizione, Ma quale dieta è diventata una vera e propria hit virale: il numero di visualizzazioni su YouTube ha toccato quota un milione e mezzo, mentre su Spotify ha toccato quota 220.000 e su TikTok nella sua versione originale è stata riproposta più di 4.000 volte.

 
328 CONDIVISIONI
Da fenomeno locale a tormentone virale: così “Ma quale dieta” si è diffuso sui social
Da fenomeno locale a tormentone virale: così “Ma quale dieta” si è diffuso sui social
493 di Videonews
Quanti anni ha Mini Khabib, il fenomeno social che imita i lottatori della MMA e sembra un bambino
Quanti anni ha Mini Khabib, il fenomeno social che imita i lottatori della MMA e sembra un bambino
295 di Videonews
"I social sono come le auto, qualcuno ci muore": così il capo di Instagram difende l'app dai critici
"I social sono come le auto, qualcuno ci muore": così il capo di Instagram difende l'app dai critici
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni