Da tempo si vociferava della futura possibilità di effettuare videochiamate su WhatsApp anche da computer laptop e desktop, ma finora le aspettative degli utenti erano sempre rimaste deluse. Le cose cambiano a partire da oggi: la piattaforma di messaggistica istantanea ha informato gli utenti di aver finalmente portato l'attesa funzionalità sui dispositivi Windows e sui Mac, a una condizione: che a bordo ci sia installata la versione desktop dell'app.

Cosa cambia con le videochiamate WhatsApp dal computer

L'annuncio è stato dato sul blog di WhatsApp e segna l'arrivo di una funzionalità particolarmente attesa. Da un lato infatti la piattaforma di messaggistica è la più usata al mondo, tra le poche a permettere veramente a tutti o quasi tutti di chiamarsi e videochiamarsi senza fare affidamento ad altre app dedicate. D'altro canto finora la funzione era limitata agli smartphone, e impediva a milioni di persone di mettersi comodamente in contatto attraverso un computer completo di webcam e schermo di dimensioni accettabili per conversazioni di lunga durata.

In tempo di pandemia questa esigenza si è fatta sentire sempre di più. Costretti in casa dalle regole sul distanziamento sociale, in molti hanno preferito rimanere in contatto con amici, parenti e colleghi dal divano utilizzando i mezzi più consoni e comodi per l'occasione: il portatile o il computer di casa e la connessione alla rete fissa. Nel 2020 le videochiamate WhatsApp hanno così ceduto il passo ad alternative come Zoom e Google Meet, almeno fino ad oggi.

Come fare una videochiamata WhatsApp dal computer

Il lancio delle videochiamate WhatsApp su computer potrebbe invertire la tendenza, ma il recupero da parte dell'app del gruppo Facebook non è scontato. L'ostacolo principale al momento consiste nel fatto che dall'equazione per il momento è rimasta esclusa WhatsApp Web, ovvero la versione dell'app alla quale ci si può collegare dal proprio browser. Stando alle comunicazioni degli sviluppatori, per usufruire della novità è necessario un passaggio che potrebbe scoraggiare moltio: scaricare WhatsApp Desktop – l'app realizzata appositamente per essere installata sui dispositivi con sistema operativo Windows o macOS. Dopo aver scaricato l'app da questo indirizzo e averla connessa al telefono (la procedura con il codice QR è la stessa da seguire per WhatsApp Web), basterà visitare la conversazione con l'utente desiderato e trovare il tasto per le chiamate o le videochiamate che si trova nella barra superiore della conversazione, accanto al nome del contatto.

Oltre alle videochiamate sono infatti disponibili anche le classiche chiamate vocali: in questo caso l'immagine dell'interlocutore non apparirà sullo schermo e lascerà il posto a una semplice interfaccia per la gestione della chiamata. L'unico limite al momento è costituito dal numero di partecipanti supportato dal sistema: a differenza di quanto avviene con le versioni WhatsApp per smartphone, dall'app desktop si può chiamare solamente un contatto per volta. Il pulsante per chiamate e videochiamate sarà dunque visibile solamente nelle conversazioni singole e non nelle chat di gruppo; il limite sarà rimosso nelle prossime settimane, ma non è ancora stato specificato quando.