Sono tante le novità in arrivo nel corso dei prossimi mesi da Microsoft, che in queste ore ha tenuto un evento di presentazione a New York incentrato sul lancio di diversi prodotti della sua apprezzata linea Surface. La casa di Redmond in effetti ha rinnovato quasi interamente la sua gamma di PC in una volta sola, non negandosi neanche di lanciare un paio di prodotti inediti. I prezzi e le date di disponibilità relativi al mercato italiano in realtà non sono ancora stati comunicati (sarà questione di poche ore) ma gli annunci fatti danno già un'idea di quel che possiamo aspettarci dal gruppo per la stagione invernale.

Surface Pro 6

Surface Pro 6 è l'ultimo arrivato in una dinastia di prodotti che ormai è sul mercato dal 2012 e che negli anni ha reso popolare il concetto di tablet con tastiera-cover sganciabile e piedistallo incorporato. I modelli presentati hanno un prezzo di partenza di 899 dollari e sono aggiornamenti di quelli lanciati nel 2017; la novità principale è costituita dai processori Intel Core di ottava generazione a bordo che sono finalmente quad core e garantiscono ai dispositivi più potenza al pari di un'autonomia che rimane a 13 ore e mezza. Ai colori disponibili si aggiunge un elegante nero opaco, mentre rimane invariato il resto della dotazione tecnica, in particolare il display touch Full HD da 12,3 pollici e 2736×1824 pixel e la scarna dotazione di porte di comunicazione, limitata a una USB full size e una Mini DisplayPort.

Surface Pro 6
in foto: Surface Pro 6

Surface Laptop 2

Surface Laptop 2 è invece un notebook tradizionale. Anche lui sostituisce il predecessore dell'anno scorso con nuovi processori e con la nuova colorazione nero opaco di Surface Pro 6, ma per il resto rimane sostanzialmente immutato. Al display non touch da 13,5 pollici si aggiungono l'apprezzata tastiera rivestita in Alcantara e una batteria in grado di portare l'autonomia del dispositivo a 14 ore e mezza. Fortunatamente raddoppia la quantità di RAM di partenza, da 4 a 8 GB; il prezzo partirà da 999 dollari.

Surface Laptop 2
in foto: Surface Laptop 2

Surface Studio 2

Si aggiorna anche il pc all-in-one dedicato ai creativi, Surface Studio. Oltre al nuovo chip grafico Nvidia GeForce Gtx 1070 che velocizzerà le operazioni grafiche del 50%, Surface Studio 2 vanta un nuovo display: il pannello, sempre da 28 pollici e 4500×3000 pixel, sarà più brillante e accurato nel riprodurre i contrasti e continuerà a supportare l'utilizzo del pennino Surface Pen e del Surface Dial realizzati da Microsoft. La memoria completamente a stato solido dovrebbe velocizzare le operazioni di apertura delle app e stoccaggio dei dati, mentre i processori Intel Core disponibili all'interno, accoppiati a un quantitativo di RAM di partenza di 16 GB, sono di penultima generazione. Proposto al prezzo di 3499 dollari, arriverà negli Stati Uniti insieme agli altri pc, ovvero il 16 ottobre.

Surface Studio 2
in foto: Surface Studio 2

Surface Headphones

Gli ultimi due annunci degni di nota dall'evento Microsoft riguardano novità assolute. Il primo è un prodotto vero e proprio: le Surface Headphones, un paio di cuffie bluetooth over the ear con cancellazione del rumore regolabile e assistente digitale incorporato. Il software è ovviamente quello realizzato da Microsoft, ovvero Cortana, mentre la batteria dovrebbe durare fino a 15 ore e ricaricarsi completamente in 2.

Surface Headphones
in foto: Surface Headphones

Il secondo è un'app per smartphone battezzata Your Phone, pensata per replicare sullo schermo del pc alcuni dei contenuti più utilizzati all'interno del telefono, come messaggi e foto. La dimostrazione che ha avuto luogo nel corso dell'evento rivela che gli ingegneri Microsoft stanno ancora lavorando sul progetto, ma l'idea è che, a partire dall'aggiornamento di Windows previsto per il mese di ottobre, la funzionalità si evolva fino a visualizzare direttamente anche il contenuto delle altre app installate sullo smartphone.