16 Luglio 2013
12:49

Dimissioni per il capo di Google Cina dopo sei anni alla sua guida

John Liu rassegna le proprie dimissioni da numero uno di Google Cina, dopo aver guidato il gruppo per sei anni, durante i quali sono stati affrontati cambiamenti e difficoltà.
A cura di Bruno Mucciarelli

Il numero uno di Google Cina lascerà il posto del proprio incarico dal prossimo mese per dedicarsi a nuovi progetti e nuove importanti sfide. Queste le parole che sono state espresse dalla casa di Mountain View al momento dell'avvicendamento al vertice della propria sezione in Cina. Il numero uno del gruppo John Liu ha infatti annunciato l’intenzione di lasciare il proprio incarico e al momento ancora non è stato proferito alcun nome come successore.

L’azienda di Mountain View, infatti, si è limitata a confermare la notizia tramite una breve dichiarazione inviata da un portavoce alla redazione del sito The Next Web.

Dopo quasi sei anni alla guida del nostro business in Cina, il Dr. John Liu ha deciso di perseguire altre opportunità. Il Dr. Liu è stato determinante per lo sviluppo del business di Google in Cina e gli siamo grati per il suo contributo. Ci mancherà e gli auguriamo buona fortuna.

Chiaramente il passato Liu non ha avuto vita facile per quanto concerne il proprio ruolo ricoperto in questi anni con prestigio. Molto spesso infatti si è trovato nel mezzo di divergenze d’opinioni e d’intenti tra il motore di ricerca e il paese asiatico. Se da una parte vi era la spinta innovatrice di BigG per rendere il Web, anche in Cina, un luogo dove esprimere liberamente le proprie opinioni. Dall'altra parte vi era la determinazione a mantenere il mondo online chiuso e controllato da parte delle istituzioni governative.

Proprio su questo piano vi era stato all’inizio del 2010 un incontro tra Google e i vertici del paese, in seguito ai numerosi attacchi messi a segno nei confronti delle infrastrutture del gruppo californiano, con l’obiettivo di violare account e caselle email degli attivisti cinesi impegnati per la tutela dei diritti civili. Situazioni di non facile soluzione che nei prossimi anni dovranno essere presi di punta da qualche altra personalità.

Google Glass, vietato indossarli alla guida in West Virginia
Google Glass, vietato indossarli alla guida in West Virginia
Google, il tribunale francese chiede l'oscuramento delle immagini sadomaso dell'ex capo della Formula 1
Google, il tribunale francese chiede l'oscuramento delle immagini sadomaso dell'ex capo della Formula 1
Google realmente a lavoro sull'auto con il pilota automatico
Google realmente a lavoro sull'auto con il pilota automatico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni