Diventare famosi su TikTok per le proprie abilità nel ballo sta diventando sempre più difficile, considerato il livello degli artisti più seguiti sulla piattaforma di condivisione video cinese. Nonostante questo però non mancano esempi di coreografie in grado di diffondersi in modo virale in una manciata di giorni: è quello che è successo a Brianna e alla sua amica Jenny, quando la figlia infante di Brianna ha afferrato lo smartphone con il quale stavano venendo effettuate le riprese per poi fuggire per tutta la casa con il maltolto.

 

La clip in questione è stata pubblicata appena 5 giorni fa, ma da allora ha già accumulato più di 1 milione di visualizazzioni. Non stupisce che la clip abbia suscitato l'interesse a l'apprezzamento di molti: al suo interno le due ragazze — Brianna è una giovane mamma di 20 anni e Jenny una sua amica in visita — stanno preparandosi per una coreografia spiritosa da caricare sul social. Il telefono è posizionato in modo precario utilizzando il mobilio di casa come cavalletto e loro si trovano a diversi metri di distanza per poter essere inquadrate a figura intera dalla fotocamera. Improvvisamente, a pochi secondi dalla partenza della musica e dall'inizio della coreografia, irrompe nell'inquadratura la figlia di Brianna, che vede nel telefono incustodito una opportunità irripetibile per impossessarsene.

La piccola afferra lo smartphone senza però preoccuparsi di interrompere la registrazione. Quella che segue, è la cronaca di un inseguimento da un punto di vista particolare: l'inquadratura in primo piano della figlia di Brianna, che cerca di fuggire per le stanze della casa con il telefono in mano e l'espressione di chi sa di avere un genitore alle calcagna. Dopo una fuga rocambolesca di pochi secondi, la mamma riesce a recuperare il telefono poco prima di interrompere la registrazione.