14 Marzo 2016
16:46

Ecco come si usano davvero i Rollinz di Star Wars: con un’applicazione

È il fenomeno degli ultimi mesi, una mania dilagante che ha colpito un po’ tutti, dai più piccoli agli insospettabili genitori. Sono i Rollinz di Star Wars, piccole statuette da collezionare che, in verità, hanno anche uno scopo: giocare attraverso un’applicazione.
A cura di Marco Paretti

È il fenomeno degli ultimi mesi, una mania dilagante che ha colpito un po' tutti, dai più piccoli agli insospettabili genitori. Sono i Rollinz di Star Wars, un'iniziativa della catena di supermercati Esselunga che in poco tempo ha saputo attrarre a sé un gran numero di appassionati, fino ad arrivare alla realizzazione di un vero e proprio evento di scambio svoltosi lo scorso 5 marzo a Milano. Già, perché l'approccio principale ai Rollinz è quello della collezione: ogni 25 euro di spesa è possibile richiedere una bustina contenente una delle tanto agognate statuette, con la quale cercare di completare la collezione. Eppure lo scopo dei Rollinz è (anche) un altro: giocare attraverso un'applicazione.

In molti si limitano infatti a collezionare le statuette senza osservare le istruzioni indicate sulle bustine, ignorando di conseguenza il vero obiettivo delle piccole miniature: quello, cioè, di sbloccare personaggi all'interno del gioco per smartphone disponibile sia su Apple Store che su Play Store. Si chiama semplicemente Rollinz ed è un'app che sfrutta la realtà aumentata per far prendere vita le statuette collezionate con tanta fatica tra una spesa e l'altra. Il funzionamento è semplice: si scarica l'app e, attraverso la fotocamera, si scansionano le singole miniature per sbloccarne i relativi personaggi all'interno del gioco.

L'idea alla base di quest'ultimo ricorda da vicino il vecchio gioco d'abilità nel quale bisognava spostare un piano orizzontale cercando di controllare una pallina metallica. Nell'applicazione si seleziona il personaggio – questi si rendono disponibili scansionando le statuette o spendendo i crediti acquisisti durante le partite – e si sceglie uno dei livelli disponibili, i quali vanno attraversati controllando il protagonista attraverso i movimenti del proprio smartphone, da tenere orizzontalmente e inclinare per evitare ostacoli e raccogliere i crediti. Insomma, i piccoli Rollinz che tanto stanno facendo impazzire grandi e piccini hanno effettivamente un'utilità oltre ad abbellire le nostre mensole. Ma non aspettatevi grandi rivoluzioni: il gioco, alla fine, è anche abbastanza banale.

Come creare una lampada "Morte Nera" ispirata a Star Wars
Come creare una lampada "Morte Nera" ispirata a Star Wars
4.081 di TuttoTutorial
5 elementi di design ispirati alla saga di Star Wars
5 elementi di design ispirati alla saga di Star Wars
1.819 di Design Fanpage
I migliori droni di Star Wars che potete realmente pilotare
I migliori droni di Star Wars che potete realmente pilotare
61.804 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni