6 Luglio 2021
15:53

Ecco Nintendo Switch OLED: quando arriva la console appena annunciata dalla casa giapponese

L’azienda di Kyoto ha appena annunciato al mondo l’ultimo e più recente modello della sua console portatile Nintendo Switch. Il gadget sarà basato su schermo OLED, che rispetto alle controparti attuali realizzate con tecnologia LCD porterà in dote immagini più coinvolgenti e dal contrasto maggiore.
A cura di Lorenzo Longhitano

Erano mesi che le indiscrezioni su una nuova versione della popolare console Nintendo Switch, e finalmente alle voci di corridoio in questi minuti si è sostituita la concretezza di un annuncio ufficiale. La casa giapponese ha infatti appena annunciato al mondo Nintendo Switch Oled, terza e più raffinata iterazione della sua ultima macchina da gioco lanciata ormai nel lontano 2017. Con il nuovo modello il gruppo intende proporre un'esperienza di gioco più coinvolgente che si basa principalmente sull'utilizzo di un display OLED, che rispetto alle attuali controparti LCD garantisce neri più profondi e contrasti migliori.

Tutti i dettagli sulla console

Di fatto la nuova Switch non verrà trattata come una console del tutto diversa dall'originale. Non per niente il nome ufficiale adottato per il mercato italiano è Nintendo Switch (modello OLED), a sottolineare che l'esperienza base rimarrà simile a quella garantita dalla console nata ormai 4 anni fa. Quel che mette in più sul piatto questo modello è innanzitutto un display da 7 pollici più luminoso e dai colori più intensi. La novità dovrebbe bastare da sola a rendere più piacevole il gioco in movimento anche quando lo schermo della TV è a portata di mano, ma non è l'unica miglioria apportata alla console.

Lo stand regolabile è più largo e stabile, e consente di scegliere con più libertà l'angolo di inclinazione dello schermo nel caso si decida di giocare appoggiando la console su un ripiano. La base include una porta LAN per connessioni alla rete di casa via cavo che consentono di giocare online senza potenziali disturbi dovuti a una ricezione scarsa del segnale WiFi, mentre gli altoparlanti integrati dovrebbero garantire una migliore qualità del suono riprodotto dalla console, sia con che senza l'aggancio alla base.

Compatibilità e arrivo sul mercato

Come anticipato dalle indiscrezioni che circolano da mesi intorno al nuovo modello della console, il modello OLED di Nintendo Switch resta del tutto compatibile con le varianti classica e Lite del prodotto. In particolare la nuova console non è più potente delle precedenti e non sono previsti giochi che funzioneranno in esclusiva su questa particolare iterazione lasciando indietro le precedenti. Tutti coloro che desidereranno passare al nuovo modello potranno comunque farlo in relativa tranquillità: i vecchi accessori funzioneranno tutti sulla nuova console, con alcuni problemi marginali relativi solamente agli accessori della gamma Nintendo Labo.

L'arrivo è previsto appena dopo l'estate, l'8 ottobre di quest'anno, mentre ancora si sa poco del prezzo ufficiale nel nostro Paese. Negli Stati Uniti è stato reso noto che il gadget costerà 350 dollari, il che sta facendo ipotizzare online un costo di circa 379 euro per il mercato italiano, ma l'informazione ufficiale dovrebbe arrivare a breve.

Questa Nintendo Switch è enorme (e funzionante)
Questa Nintendo Switch è enorme (e funzionante)
Migliori cover per Nintendo Switch: le custodie da scegliere per trasportarla in sicurezza
Migliori cover per Nintendo Switch: le custodie da scegliere per trasportarla in sicurezza
I videogiochi di Game Boy e Game Boy Color saranno disponibili su Nintendo Switch Online
I videogiochi di Game Boy e Game Boy Color saranno disponibili su Nintendo Switch Online
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni