25 Giugno 2021
10:26

Ecco Windows 11: arrivano le app Android e altre 5 novità che cambieranno il tuo PC

La novità è stata annunciata ufficialmente dopo alcune settimane di anticipazioni e racchiude un rinnovamento grafico totale oltre a numerose nuove funzioni che cambieranno il modo di usare i PC e i dispositivi ibridi compatibili. Da finestre che si adattano a schemi predefiniti a un menu Start in posizione centrale, passando per Widget, un nuovo Store e molto altro.
A cura di Lorenzo Longhitano

In un evento che si è tenuto nella serata di ieri il colosso del software Microsoft ha annunciato Windows 11, la prossima versione del sistema operativo installato su miliardi di dispositivi. La novità è stata annunciata ufficialmente dopo alcune settimane di anticipazioni e racchiude un rinnovamento grafico totale oltre a numerose nuove funzioni che cambieranno il modo di usare i PC e i dispositivi ibridi compatibili.

Interfaccia rinnovata

La novità più evidente all'interno del sistema operativo è una interfaccia grafica completamente rinnovata e dall'aspetto più moderno. Le modifiche coprono tutto, dalla composizione dei menu alla grafica delle icone, ma non saranno solamente estetiche. La funzione Snap Layouts ad esempio consentirà di affiancare anche più di due finestre contemporaneamente secondo schemi predefiniti, e di recuperare intere disposizioni di app con un solo clic dalla barra dei programmi. Chi usa uno schermo touch inoltre potrà utilizzare sul display le stesse gesture che utilizza con il trackpad, rendendo i dispositivi 2 in 1 più intuitivi da utilizzare. La quantità di questi accorgimenti promessa è elevata; dopo l'aggiornamento sembrerà insomma di avere a che fare con un altro sistema operativo.

Le app potranno ridisporsi ogni volta in configurazioni scelte in precedenza, con un solo clic.
Le app potranno ridisporsi ogni volta in configurazioni scelte in precedenza, con un solo clic.

Il menu Start si sposta

All'interno di questo rinnovamento, un posto da protagonista spetta al menu Start, che si sposta per la prima volta in posizione centrale, mentre dalla sua apparizione in Windows 95 era confinato in basso a sinistra. Lo spostamento non è solo simbolico: il menu includerà app disposte per righe e colonne, come in uno smartphone, oltre a scorciatoie per recuperare il lavoro iniziato su documenti e file recenti.

Spazio ai Widget

Sul lato sinistro dello schermo, dove finora ha regnato incontrastato il pulsante Start con il suo menu, troverà spazio un pannello estensibile che racchiude i Widget, micro app destinate a tenere aggiornati gli utenti su meteo, appuntamenti in calendario, notizie e molto altro. Anche in questo caso l'ispirazione è il mondo degli smartphone.

I widget nella parte sinistra dello schermo forniranno informazioni su meteo, calendario, notizie e molto altro.
I widget nella parte sinistra dello schermo forniranno informazioni su meteo, calendario, notizie e molto altro.

Le app Android

Sempre agli smartphone guarda una delle novità più interessanti del sistema operativo, ovvero il supporto nativo per le app Android. Nel codice sorgente di Windows è incluso tutto ciò che serve per eseguire queste app come se si trovassero su un telefono, all'interno di finestre della relativa dimensione. La novità riecheggia quanto sta facendo anche Apple all'interno di macOS, ma su scala più grande: Windows e Android del resto rappresentano i due sistemi operativi più utilizzati nei rispettivi ambiti, e portare su PC app come TikTok, Instagram e un'infinità di altre può aprire scenari interessanti.

Le app Android si potranno eseguire direttamente sul dispositivo, apparendo in finestre verticali.
Le app Android si potranno eseguire direttamente sul dispositivo, apparendo in finestre verticali.

Microsoft Store aggiornato e spazio agli altri store

Tutto avviene all'interno di un Microsoft Store completamente rinnovato, che la casa di Redmond spera così di rendere appetibile dopo un debutto non proprio entusiasmante. Il nuovo negozio virtuale dovrebbe rendere più semplice navigare tra i contenuti – siano essi app, giochi o prodotti multimediali – ma non opererà in regime di monopolio: Microsoft metterà a disposizione una piattaforma che permetterà ad altri sviluppatori di aprire i loro store all'interno di Windows, senza pretendere commissioni dalle vendite effettuate nei relativi perimetri.

All’interno del nuovo Store sarà più semplice trovare i contenuti desiderati.
All’interno del nuovo Store sarà più semplice trovare i contenuti desiderati.

Come cambiano i giochi, su PC e in cloud

L'ultima novità di rilievo in Windows 11 riguarda il gaming: sul sistema operativo debutterà il supporto a migliorie grafiche già rodate sulle nuove Xbox Series S|X. Si va dall'auto HDR che migliora l'aspetto dei giochi meno recenti sui PC compatibili, a DirectStorage, che riduce i tempi di caricamento all'interno dei giochi. Migliorerà infine anche il supporto a Game Pass, il servizio di gaming in abbonamento che permetterà di giocare a tutti i titoli disponibili anche in cloud, ovvero usando anche PC poco potenti che si possono collegare via Internet a macchine capaci di gestire la potenza di calcolo necessaria.

L’app Game Pass si rinnoverà per offrire un accesso ancora più semplice ai giochi in catalogo, su PC o in cloud.
L’app Game Pass si rinnoverà per offrire un accesso ancora più semplice ai giochi in catalogo, su PC o in cloud.

Quando arriva e chi può averlo

Il rilascio di Windows 11 è previsto entro quest'anno, con una buona notizia e una cattiva. Quella buona è che il software arriverà anche sotto forma di aggiornamento gratuito per Windows 10, e che chi ha già installato il vecchio OS non dovrà pagare un centesimo per le novità promesse. Quella meno buona è che non tutti i PC saranno compatibili con il nuovo che avanza: la lista di processori supportati fa pensare che tutti i computer realizzati negli ultimi 4-5 anni possano riuscire a fare il salto, ma per avere informazioni più dettagliate al riguardo occorrerà attendere che Microsoft realizzi e pubblichi uno strumento per testare le capacità dei dispositivi rispetto a quelle richieste dal suo nuovo software.

Windows 11 uscirà tra un mese: ecco quando (e come) potrai scaricarlo
Windows 11 uscirà tra un mese: ecco quando (e come) potrai scaricarlo
Su WhatsApp arrivano le nuove bolle delle chat: ecco come saranno
Su WhatsApp arrivano le nuove bolle delle chat: ecco come saranno
App Android ancora in crash, Google rilascia fix di System Webview: come risolvere il problema
App Android ancora in crash, Google rilascia fix di System Webview: come risolvere il problema
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni