Quando, agli albori di Internet, è arrivata in Italia, per molti commercianti, ma anche per tantissime piccole e medie imprese, eBay è stata una rivelazione: in quegli anni, infatti, costruirsi un sito con tanto di funzioni e-Commerce era una sfida non da poco, e necessitava di investimenti e di know-how che non tutti avevano. Il marketplace di eBay, invece, dava a negozianti, aziende e Piccole e medie imprese italiane la possibilità di costruirsi con pochi e semplici passaggi una “vetrina” virtuale, iniziando subito a vendere online i loro prodotti: un supporto fondamentale, che ha contribuito a decretare il successo dell’e-Commerce anche nel nostro Paese.

Oggi, a distanza di anni, il commercio elettronico è stato ancora un’ancora di salvezza per molte imprese che, durante il lockdown e le chiusure imposte dalle misure restrittive per combattere la pandemia di coronavirus, hanno così potuto proseguire la loro attività e vendere i loro prodotti in Rete, riuscendo ad ammortizzare il durissimo colpo inferto dall’emergenza sanitaria alla nostra economia. Una crisi che sta mettendo a rischio, secondo i dati dell’ultimo Barometro Censis-commercialisti, l’attività di ben 460 mila piccole e medie imprese, pari a oltre un milione di posti di lavoro: per tanti, tantissimi di questi operatori la presenza online ha fatto e può continuare a fare la differenza tra la sopravvivenza e la chiusura.

Proprio per questo, oggi come vent’anni fa, eBay ha continuato a dare un contributo insostituibile alle Piccole e medie imprese italiane, consentendo, attraverso il suo marketplace, l’incontro di domanda e offerta e permettendo alle aziende di proseguire online la propria attività, anche in vista degli acquisti natalizi che possono rappresentare una boccata d’ossigeno in un anno particolarmente difficile – con il pieno rispetto di tutti i protocolli Covid-19.

Ma in questi mesi il colosso dell’e-Commerce ha supportato le aziende italiane anche con promozioni speciali per l’apertura di negozi nel suo marketplace, e con webinar e corsi di formazione gratuiti per consentire alle imprese di imparare o approfondire (anche con esercitazioni pratiche e con il  supporto si assistenti esperti) le tecniche del commercio elettronico, cogliendo tutte le opportunità di questo settore. Stringendo anche partnership con Confcommercio e con ben 56 Camere di commercio italiane per aiutare ancor più le Piccole e medie imprese italiane ad aprirsi al mercato online, anche con un portale dedicato, la eBay University, con contenuti esclusivi e corsi dedicati a disposizione delle aziende.

E ora, in vista delle feste, grazie al continuo supporto di eBay sono tantissime le aziende italiane che offrono sul marketplace i loro prodotti, tra i quali è impossibile non trovare il regalo giusto (o i migliori addobbi) per Natale. Ad esempio, per gli amanti del bricolage, curiosando nella sezione “Fai da te e Giardinaggio”, tra cassette per gli attrezzi, trapani, utensili e accessori. Oppure nell’area dedicata alle decorazioni natalizie, dove si può trovare di tutto e di più, dagli abeti alle ghirlande, dalle luci di Natale ai calendari dell’avvento, dai proiettori laser ai presepi, passando per l’immancabile costume da Babbo Natale per sorprendere figli e nipotini. Senza dimenticare il must: i giocattoli, in una sezione apposita del marketplace, per fare la felicità di ogni bambino anche approfittando delle offerte speciali.