elon musk

Mentre il resto del mondo si confronta con una pandemia e una crisi economica senza precedenti, l'imprenditore dell'alta tecnologia Elon Musk festeggia una delle giornate economicamente più proficue della sua carriera (e di quella della maggior parte delle persone del pianeta): nella giornata di lunedì il miliardario CEO di Tesla e di numerose altre aziende di successo è infatti diventato infatti ancora più ricco proprio grazie alla sua casa automobilistica. L'aumento improvviso di valore subito dalle azioni di Tesla in borsa nelle scorse ore ha fatto schizzare verso l'alto il patrimonio degli azionisti, tra i quali ovviamente figura anche Musk che si è arricchito di ben 15 miliardi di dollari in un solo giorno.

A provocare il rialzo delle azioni Tesla è stata la notizia che le azioni del gruppo sarebbero state incluse a partire da dicembre nell'indice S&P 500 statunitense. Il titolo Tesla è arrivato a guadagnare il 13 percento del proprio valore in poche ore, chiudendo poi la giornata a +8 percento. Il patrimonio personale di Elon Musk ne è uscito ingigantito da un giorno all'altro, dal momento che il CEO detiene la proprietà di circa un quinto delle azioni del gruppo.

Il salto è stato addirittura sufficiente a portare il patron di Tesla più in alto di una posizione nella classifica degli uomini più ricchi del mondo stilata da Bloomberg. A oggi il patrimonio personale dell'imprenditore ammonta infatti a 110 miliardi di dollari e da poche ore ha superato quello dell'ex numero 3 in classifica: il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, fermo a 104 miliardi. Davanti a Elon Musk a questo punto si stagliano altri due magnati del mondo informatico: il numero uno di Amazon Jeff Bezos e il fondatore di Microsoft Bill Gates, che le loro attività nel settore hanno portato rispettivamente 185 e 129 miliardi di dollari.