1 CONDIVISIONI

Eric Schmidt sta per vendere le sue azioni Google

Eric Schmidt venderà circa mezzo milione delle sue azioni Google. Grazie alla transazione l’ormai ex CEO della compagnia di Mountain View riuscirà a guadagnare ben 335 milioni di dollari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Anna Coluccino
1 CONDIVISIONI
eric schmidt

Poche ora fa mashable ha annunciato che Eric Schmidt, nei prossimi giorni, venderà circa mezzo milione delle sue azioni Google. Grazie alla transazione l'ormai ex CEO della compagnia di Mountain View riuscirà a guadagnare ben 335 milioni di dollari, giacché la quotazione attuale delle azioni Google, alla luce degli ottimi risultati trimestrali, si aggira intorno ai $ 626.77. Insomma, sembra che oggi l'informazione del mondo tech sia del tutto monopolizzata dalle attività del triumvirato a capo dell'azienda.

Tutto è cominciato con l'annuncio di un cambio al vertice che, dopo dieci anni, ha portato il co-fondatore di Google, Larry Page, ad assumere la carica di CEO e continua con la notizia della vendita di azioni da parte di Schmidt.

In ogni caso, anche alla fine di questa operazione, Schmidt continuerà a possedere il 9,1% del potere di voto e il 2,7% dell'intera compagnia (per un totale di 9.2 milioni di azioni) restando -a tutti gli effetti- la terza forza in campo a Mountain View. Inoltre, secondo il rapporto SEC, anche Page e Brin venderanno una piccola parte delle loro azioni e, per la precisione, 5 milioni ciascuno in 5 anni, una transazione che dovrebbe portare nelle tasche dei due co-fondatori circa 6.27 miliardi di dollari.

1 CONDIVISIONI
Google non ha paura di facebook: parola di Eric Schmidt
Google non ha paura di facebook: parola di Eric Schmidt
Eric Schmidt al Mobile World Congress: come evolveranno Google e Android nei prossimi anni
Eric Schmidt al Mobile World Congress: come evolveranno Google e Android nei prossimi anni
Eric Schmidt in corsa per il ruolo di Segretaro al Commercio del governo Obama
Eric Schmidt in corsa per il ruolo di Segretaro al Commercio del governo Obama
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni