Non è raro che su TikTok un video apparentemente simile a molti altri finisca per qualche motivo sotto agli occhi di milioni di persone; nell'ultimo caso però, oltre alla fama istantanea, l'operato degli algoritmi della piattaforma ha fruttato all'autore dell'ultimo fenomeno virale un pick-up completamente nuovo e una fornitura titanica di succo di mirtilli.

La storia ha per protagonista Nathan Apodaca, un TikToker statunitense che sulla piattaforma di condivisione video pubblica clip ormai da gennaio di quest'anno, ma che a fine settembre si è esibito in una scena che ha attirato l'attenzione di parecchi utenti: dopo essersi trovato con la vecchia automobile in panne si è recato al lavoro sulla sua longboard sorseggiando placido da una bottiglia di succo di mirtilli Ocean Spray, una marca nota negli Stati Uniti.

Il video non mostra acrobazie eclatanti né può essere considerato particolarmente degno di nota tra tutti quelli che popolano TikTok; qualcosa nella miscela tra la musica scelta — Dreams dei Fleetwood Mac, sulla quale l'autore fa anche un lip sync al termine del video — e l'atmosfera della clip deve però aver colpito gli utenti della piattaforma.

 

L'attenzione iniziale suscitata dal video ha fatto in modo che gli algoritmi di TikTok lo proiettassero nelle pagine di milioni di persone, amplificandone il potenziale virale. Il risultato: il singolare viaggio in longboard di Apodaca è stato visto 29 milioni di volte, e la sua bottiglia di Ocean Spray in bella vista ha fatto al brand una pubblicità insperata.

L'azienda se n'è accorta e ha pensato di approfittare della situazione e contemporaneamente di ricompensare il TikToker per l'operazione di marketing involontaria: pochi giorni dopo la pubblicazione del video virale ha fatto recapitare a casa di Apodaca un pick-up — ovviamente carico di succo di mirtilli — col quale potersi recare al lavoro senza doversi preoccupare della vecchia auto.