251 CONDIVISIONI
3 Maggio 2016
16:28

Facebook, attenzione alla bufala: “Stanno piratando e duplicando gli account”

Nelle ultime ore numerosi utenti hanno iniziato a condividere su Facebook una catena di Sant’Antonio secondo cui un gruppo di malintenzionati ha iniziato a duplicare i profili di numerosi utenti iscritti al popolare social network.
A cura di Matteo Acitelli
251 CONDIVISIONI

A pochi giorni dalla notizia del nuovo virus Facebook che in poche ore ha contagiato migliaia di utenti italiani iscritti al social network di Mark Zuckerberg, oggi torniamo a parlare della popolare piattaforma poiché diversi utenti hanno iniziato a condividere una catena di Sant'Antonio secondo cui un gruppo di malintenzionati ha iniziato a duplicare i profili di numerosi utenti Facebook residenti in Italia.

Come si legge nel post virale, un gruppo di truffatori avrebbe iniziato a creare numerosi account fake copiando informazioni, immagine del profilo e foto della copertina dagli utenti presenti sulla piattaforma di Zuckerberg.

"Stanno piratando e duplicando gli account.
La foto del profilo e di copertina e il tuo nome sono utilizzati per creare un nuovo account Facebook.
Poi chiedono agli amici l'amicizia e loro pensano che sei tu, e accettano.
A partire da questo momento, gli hacker possono scrivere quello che vogliono sotto il tuo nome.
Per favore non accettare una 2° richiesta di amicizia da parte mia senza consultarmi prima io di fatto ne ho solo uno di Account
Non condividere. Copia e incolla."

La notizia riportata nel post condiviso da numerosi utenti Facebook è da considerarsi una bufala, non è in atto alcun tentativo di duplicare in massa tutti i profili degli utenti iscritti al social network e soprattutto riportare questo messaggio all'interno della propria bacheca non comporterà alcun beneficio. Va sottolineato che non è necessario l'intervento di un hacker per creare un finto profilo Facebook utilizzando il nostro nome e cognome e l'eventuale foto profilo. Per evitare spiacevoli sorprese legate al furto d'identità è consigliato modificare le proprie impostazioni della privacy così da evitare di rendere pubbliche le proprie foto e le informazioni personali.

251 CONDIVISIONI
Facebook, "condividi per evitare l'eliminazione dell'account": attenzione alla bufala
Facebook, "condividi per evitare l'eliminazione dell'account": attenzione alla bufala
Le sette cose da fare quando si crea un account su Facebook
Le sette cose da fare quando si crea un account su Facebook
Facebook, "Tutto quello che avete postato diventa pubblico": attenzione alla bufala
Facebook, "Tutto quello che avete postato diventa pubblico": attenzione alla bufala
Da oggi puoi inserire link nelle Storie di Instagram (anche se hai meno di 10.000 follower)
Da oggi puoi inserire link nelle Storie di Instagram (anche se hai meno di 10.000 follower)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni