265 CONDIVISIONI
2 Novembre 2015
16:36

Facebook consentirà l’utilizzo di pseudonimi e soprannomi

Il social network di Mark Zuckerberg, in seguito alle lettere di protesta inviate da parte delle comunità Lgbt e dei nativi americani che rivendicavano il diritto all’uso di nomi di fantasia, presto consentirà agli utenti di tutto il mondo di utilizzare pseudonimi e soprannomi per iscriversi a Facebook.
A cura di Matteo Acitelli
265 CONDIVISIONI

Il social network di Mark Zuckerberg, in seguito alle lettere di protesta inviate da parte delle comunità Lgbt e dei nativi americani che rivendicavano il diritto all'uso di nomi di fantasia, presto consentirà agli utenti di tutto il mondo di utilizzare pseudonimi e soprannomi per iscriversi a Facebook.

Facebook privacy nome reale

L'annuncio ufficiale è arrivato da parte del manager Alex Shultz che in una lettera alle organizzazioni per i diritti civili annuncia alcune modifiche alla policy del social network. Come spiegato dal responsabile di Facebook, entro la fine dell'anno il team responsabile della piattaforma di Zuckerberg inizierà i primi test, dal mese di dicembre tutti gli utenti avranno la possibilità di inserire tra le informazioni del profilo una nota in cui spiegare l'utilizzo di un determinato pseudonimo e soprannome.

Come spiega Alex Shultz di Facebook, la novità "aiuterà il team del social network a capire meglio la situazione". Inoltre il responsabile ha dichiarato che presto sarà più difficile inviare una segnalazione per un profilo che utilizza un nome falso, in questo modo il team del social network spera di limitare il numero di segnalazioni verso determinati utenti che utilizzano un nickname al posto del nome e cognome, lasciando quindi più libertà nella scelta del nome da utilizzare.

Fino ad oggi il social network Facebook nelle politiche legate all'utilizzo del nome obbligava gli utenti ad utilizzare il proprio nome e cognome, decisione che è stata seguita da numerose critiche e malcontenti da parte di tutte quelle persone che non vogliono inserire queste informazioni personali sulla piattaforma per motivi di privacy. Ecco un estratto delle vecchie policy: "Facebook è una comunità in cui le persone usano le proprie identità autentiche. Le persone devono fornire il nome che usano nella vita reale, in modo che tutti sappiano sempre con chi si stanno connettendo. Questo contribuisce a salvaguardare la sicurezza della nostra comunità".

Nonostante l'apertura verso l'utilizzo di pseudonimi e soprannomi, il responsabile del social network invita gli iscritti ad utilizzare i nomi con cui "sono conosciuti da amici e parenti". Come spiegato da Shultz: "Utilizzare il proprio nome e cognome rende Facebook più sicuro, in questo modo è più difficile per gli utenti nascondersi dietro l’anonimato per fare molestie, atti di bullismo o frodi ai danni di altri utenti".

265 CONDIVISIONI
Facebook, disponibili le nuove opzioni per l'utilizzo del nome reale
Facebook, disponibili le nuove opzioni per l'utilizzo del nome reale
Facebook Messenger: emoji, colori e soprannomi per personalizzare le chat
Facebook Messenger: emoji, colori e soprannomi per personalizzare le chat
17.925 di Tecnologia Fanpage
Customer Match, Google consentirà l'utilizzo delle email per scopi pubblicitari
Customer Match, Google consentirà l'utilizzo delle email per scopi pubblicitari
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni