instagram collage

Facebook ha appena annunciato a sorpresa di aver avviato l'acquisizione di Instagram per la ragguardevole cifra di 1 miliardo di dollari (da pagare con un mix cash/azioni).

La notizia è arrivata improvvisamente con un annuncio scritto direttamente da Mark Zuckerberg sul suo profilo Facebook. In questi giorni si era parlato di un intervento di $50 milioni da parte di alcuni fondi privati che già avevano investito sulla famosa applicazione per la condivisione di foto, ma non si era mai paventata l'ipotesi che Facebook avesse mire di acquisizione.

Nel post pubblicato dal CEO di Facebook emerge anche la volontà di migliorare l'applicazione senza far perdere l'identità e sopratutto il brand ormai fortissimo e arci-noto. Ricordiamo infatti che Instagram è da pochissimi giorni entrata nell'enorme mondo dei dispositivi Android (1 milione di download dopo solo 24h) e che per tutti i possessori dei telefonini Apple rappresenta da tempo una delle applicazioni più cool oltre che una delle più scaricate sull'App Store (30 milioni).

Leggete cosa dice Zuckerberg nel suo annuncio:

Sono entusiasta di condividere con voi la notizia che abbiamo deciso di acquisire Instagram e che presto il loro talentuoso team si unirà Facebook.

Per anni ci siamo concentrati sulla costruzione della migliore esperienza possibile per condividere foto con amici e familiari. Ora saremo in grado di collaborare ancora più strettamente con il team di Instagram per offrire anche la migliore esperienze possibile per condividere foto dal cellulare con le persone in base ai tuoi interessi.

Crediamo che queste siano esperienze diverse che si possano integrare a vicenda. Ma per farlo bene, dobbiamo essere consapevoli su come mantenere e rafforzare i punti di forza di Instagram piuttosto che integrarli subito su Facebook.

Ecco perché ci impegneremo a migliorare e a far crescere Instagram indipendente. Milioni di persone in tutto il mondo amano Instagram e il brand ad esso associato e il nostro obiettivo è quello di contribuire a diffondere questa applicazione ancora a più persone.

Pensiamo anche che il fatto che Instagram sia collegato ad altri servizi al di fuori di Facebook sia una parte importante dell'esperienza. Abbiamo intenzione di mantenere le caratteristiche come la possibilità di inviare le immagini su altri social network, la possibilità, se lo vuoi, di non dover condividere per forza le tue foto Instagrams su Facebook e la possibilità di avere persone che ti seguono e di seguire a tua volta loro separatamente dalle tue liste di amici su Facebook.

Queste e molte altre caratteristiche sono parte fondamentale dell'esperienza di utilizzo di Instagram. Cercheremo di imparare dall'esperienza di Instagram per costruire caratteristiche simili negli altri nostri prodotti. Allo stesso tempo, cercheremo di aiutare Instagram a crescere ancor di più usando grazie al team al grandissimo team di ingegneri che lavora a Facebook e alle nostre infrastrutture.

Si tratta di un importante traguardo per Facebook, perché è la prima volta che acquisiamo un prodotto e un'azienda con così tanti utenti. Non abbiamo la presunzione di dire che riusciremo a fare meglio. Ma fornire la migliore esperienza per la condivisione delle foto è una delle ragioni per cui così tante persone amano Facebook e sapevamo che unire le due aziende sarebbe stato un ottimo modo di crescere.

Non vediamo l'ora di iniziare a lavorare con il team Instagram e a tutte le grandi esperienze che ci aspettano.

Ecco il post originale di Mark su Facebook:

mark-instagram