Facebook Messenger ha introdotto nuovi strumenti all'interno delle conversazioni pensati appositamente per San Valentino e, in particolare, le nuove coppie. Le novità, attive da oggi in tutto il mondo, hanno l'obiettivo di migliorare e velocizzare la comunicazione tra due innamorati, mettendo a loro disposizione opzioni per la personalizzazione delle chat e scorciatoie preferenziali. Prima di tutto, quando si imposta una nuova relazione su Facebook, si aprirà automaticamente una finestra di Messenger che consentirà di impostare una emoji personalizzata, nickname e colori con un paio di click L'emoji di default – quella del pollice in su – viene inoltre automaticamente cambiata in quella con gli occhi a cuore.

L'altra modifica è costituita dal fatto che il proprio fidanzato o la propria fidanzata apparirà sempre in cima alla lista degli utenti attivi, cioè quella che caratterizza la parte destra del social network e mostra chi è online in quel momento. Una serie di modifiche che puntano a consentire una maggiore personalizzazione – e potenzialmente interazione – nelle nuove coppie, intelligentemente pubblicate a poche ore da San Valentino. Sempre che le nuove coppie rendano pubblica la loro relazione su Facebook, ovviamente.

Le novità sembrano comunque puntare a introdurre queste funzionalità già presenti in Messenger da tempo a persone che potrebbero averle ignorate fino ad oggi, vista anche la loro posizione nascosta all'interno delle impostazioni delle chat. Certo, l'intrusione del social network in un momento come questo sembra proprio ricadere nelle interazioni che in molti reputano troppo invasive, soprattutto se arriva dopo che il responsabile della piattaforma ha definito l'applicazione troppo oppressiva e ha annunciato un processo di semplificazione della stessa. Il vero problema per Facebook è però un altro: chi utilizza ancora la funzione legata alla relazione?