18 Ottobre 2013
10:27

Facebook omofobo? Cancella la foto di un bacio gay e sospende l’account di un porno attore

Il famoso social network cancella unilateralmente una foto appartenente ad un bacio gay e sospende l’account di un porno attore statunitense. Dopo la “beffa”, le scuse.
A cura di Daniele Cretella

Omofobia su Facebook. Dopo aver ricevuto centinaia di commenti contenenti minacce e insulti, la beffa: Facebook cancella l'immagine pubblicata e gli sospende l'account. E' quanto accaduto lo scorso 8 Ottobre al porno attore Jesse Jackman, reo, secondo gli utenti e (a quanto pare) dello stesso social network, di aver pubblicato una foto che lo raffigurava insieme al marito Dirk Caber in un appassionato bacio gay.

A meno di 24 ore dalla pubblicazione, secondo quanto riportato dall'Huffington Post, il porno attore ha ricevuto centinaia di messaggi contenenti minacce ed insulti (anche circa 3.000 Like e un gran numero di condivisioni), ma ciò che proprio non si sarebbe mai aspettato, stata la sospensione del suo account Facebook seguita da un messaggio eloquente: "Abbiamo cancellato uno dei contenuti presenti sulla sua pagina Facebook perché contrario agli standard". Una frase che è stata interpretata da Jackman come: "non ci piace che pubblichi foto di te e tuo marito mentre vi baciate". Com'è comprensibile, il porno attore statunitense è andato su tutte le furie ed attraverso il suo account Twitter ha raccontato la sua "beffa" raccogliendo la solidarietà di numerosi utenti che si sono scagliati contro il social network di Mark Zuckerberg.

Da parte sua Facebook dopo poco ha fatto "marcia indietro" riabilitando l'account di Jackman ed inviando una lettera di scuse sottolineando che si era trattato di un semplice errore da parte dei moderatori.Il porno attore ha "festeggiato" la vittoria realizzando un intero album fotografico dedicato a se stesso e suo marito con numerose nuove foto di baci gay. Lo staff di Facebook compierà nuovi "errori"?

Facebook sospende decine di account per verificarne l'identità
Facebook sospende decine di account per verificarne l'identità
Rubati più di 2 milioni di account tra Facebook, Twitter e buste paga online
Rubati più di 2 milioni di account tra Facebook, Twitter e buste paga online
Facebook aggiorna le regole sulla Privacy delle foto sociali
Facebook aggiorna le regole sulla Privacy delle foto sociali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni