558 CONDIVISIONI

Facebook permette di scegliere chi gestirà il profilo in caso di morte

Presto gli utenti iscritti al social network potranno decidere cosa ne sarà del loro profilo Facebook in caso di morte. Gli utenti avranno quindi la possibilità di designare un componente della famiglia o altra persona iscritta a Facebook come “erede” dell’account.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Matteo Acitelli
558 CONDIVISIONI
Immagine

Nella giornata di oggi i vertici del social network fondato nel 2004 da Mark Zuckerberg hanno pubblicato un nuovo post all'interno del Newsroom di Facebook per annunciare l'arrivo di un nuovo servizio: Legacy Contact. Presto infatti gli utenti iscritti al social network potranno decidere cosa ne sarà del loro profilo Facebook in caso di morte. Gli utenti avranno quindi la possibilità di designare un componente della famiglia o altra persona iscritta a Facebook come "erede" del profilo. Tra le opzioni che saranno messe a disposizioni degli utenti, oltre alla possibilità di scegliere un "erede" vi è anche la possibilità di selezionare l'opzione che eliminerà in automatico il profilo. Il tema dell'eredità digitale è molto discusso, ad oggi in caso di morte di un utente, l'account Facebook resta bloccato, se i parenti del defunto non hanno la password dell'account è infatti impossibile utilizzare il profilo per modificare la foto, scrivere uno status o semplicemente per prelevare alcuni dati personali o scaricare tutte le foto caricate.

Grazie alla nuova funzione presto sarà tutto più semplice, in America il rollout del servizio è già iniziato mentre per gli utenti italiani bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Una volta che la funzione sarà attiva, basterà recarsi su Impostazioni, su Sicurezza ed su Legacy Contact per impostare l'utente che erediterà il profilo in caso di morte. L'utente che eredita l'account del defunto potrà così accedere al profilo per aggiornare alcuni contenuti ma avrà comunque delle limitazioni. Gli eredi digitali di un profilo Facebook potranno cambiare la foto del defunto, rispondere a nuove richieste di amicizia, scaricare le foto caricate ed altre funzioni analoghe. Non sarà però possibile accedere ai messaggi privati, modificare o cancellare post caricati in precedenza dalla persona deceduta o cancellare definitivamente il profilo.

Immagine
558 CONDIVISIONI
Come ottimizzare e gestire i contenuti del News Feed di Facebook
Come ottimizzare e gestire i contenuti del News Feed di Facebook
Facebook Scrapbook, la nuova feature per gestire le foto dei figli
Facebook Scrapbook, la nuova feature per gestire le foto dei figli
Facebook, il profilo di Mark Zuckerberg sotto attacco
Facebook, il profilo di Mark Zuckerberg sotto attacco
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views