facebook full fact

Con tutte le sue notizie in arrivo, i nuovi eventi e le richieste di amicizia, l'app di Facebook è costantemente alla ricerca di nuovi modi per attirare l'attenzione dei suoi utenti, fino a livelli che ad alcuni potrebbero recare fastidio. Le cose però in futuro potrebbero cambiare, almeno parzialmente: la società sta infatti pensando di dare modo ai propri utenti di liberarsi dei fastidiosi badge di notifica rossi, che vengono visualizzati nella porzione superiore dell'app per iOS e Android e che la maggior parte delle volte segnalano novità del tutto inutili.

Addio alle notifiche inutili

La prima segnalazione al riguardo è arrivata dalla sviluppatrice Jane Wong ma Facebook ha presto confermato a TechCrunch l'autenticità della scoperta, affermando che la funzionalità è in fase di prova. Nello specifico si tratta semplicemente di una nuova voce nel menù delle impostazioni relativa agli odiati badge, che permette di disattivare quelli relativi ad aree specifiche del social come i gruppi, il Marketplace, i video di Facebook Watch, il proprio profilo o il menù. Se la novità dovesse superare questa fase di prova sarebne la benvenuta: le notifiche rosse attirano l'attenzione degli utenti anche quando questi ultimi sanno inconsciamente che dietro non nascondono nulla di utile, e recano stress specialmente quando arrivano da sezioni del social che non sono di alcun interesse. Più che un servizio, insomma, mostrarle a tutti i costi è sempre sembrato un tentativo da parte di Facebook di spingere gli utenti a visitare particolari sezioni del social.

Badget rossi addio? Forse non del tutto

Purtroppo della nuova funzionalità restano ignoti ancora due aspetti. Innanzitutto non si sa se renda possibile eliminare completamente la presenza dei badge rossi, oppure se quelli relativi alla sezione notifiche (che contengono ad esempio i mi piace e i commenti ricevuti) continueranno ad apparire in ogni caso; non è chiaro inoltre se le scelte influenzeranno anche l'interfaccia web del sito, oppure se le schede del browser aperte sul social continueranno a mostrare obbligatoriamente tra parentesi il numero di notifiche in attesa, costringendo gli utenti più ansiosi a chiuderle per rimanere concentrati su ciò che stanno facendo.