facebook ricerche google

Facebook sta sviluppando uno strumento che permetterà agli utenti di comparire nelle dirette social dei loro beniamini e di interagire con loro per qualche minuto davanti a tutti gli altri spettatori — il tutto pagando una somma di denaro decisa dall'autore del video. Il concetto è alla base di Super, un prodotto sul quale sta lavorando un team interno al gruppo Facebook e che al momento è già in fase di prova tra i dipendenti dell'azienda.

A rivelare l'esistenza del progetto è stata la testata Bloomberg; Facebook ha confermato che lo strumento è effettivamente in cantiere, ma non ha rilasciato informazioni sul suo arrivo né sulle modalità di quest'ultimo. Super potrebbe infatti trasformarsi in un'app completamente nuova e dedicata a tenere in contatto gli influencer e il loro pubblico con dirette e altre iniziative interattive; d'altro canto l'ipotesi più logica è che il prodotto venga integrato all'interno degli strumenti per le dirette video già esistenti all'interno sia di Facebook che di Instagram: in questo modo la novità potrebbe essere sfruttata dagli influencer attivi su entrambe le piattaforme senza richiedere un download aggiuntivo per gli utenti interessati.

Quel che è più chiaro grazie alla descrizione fatta dalle fonti di Bloomberg è il principio di funzionamento del sistema. Con Super, i creator e gli influencer potranno ospitare video-eventi interattivi: gli spettatori che si sintonizzano sulle dirette potranno fare donazioni agli autori o comprare loro regali virtuali dietro il pagamento di somme di denaro come avviene già su altre piattaforme. Tra ciò che è possibile acquistare ci sono però anche beni fisici come magliette e merchandising di altro genere, o la possibilità di apparire in video al fianco del progagonista della diretta: che si tratti di uno spazio aperto a domande e risposte, di una chance per una breve chiacchierata di fronte agli altri spettatori o semplicemente di un selfie — tutto questo è a discrezione di chi ospita la diretta, che può decidere anche il costo del servizio.

Per sapere quale forma assumerà Super non resta che attendere il momento in cui Facebook riterrà lo strumento maturo per un lancio ufficiale. Quel che è certo per il momento è che il gruppo non ha intenzione di guadagnare dall'iniziativa, ovvero che non richiederà una trattenuta sulle transazioni avvenute al suo interno.