3.470 CONDIVISIONI
1 Luglio 2016
11:41

Facebook, “Tutto quello che avete postato diventa pubblico”: attenzione alla bufala

Da qualche giorno migliaia di utenti Facebook in Italia hanno iniziato a condividere sulla propria bacheca un post che informa che presto tutti i contenuti pubblicati all’interno del social network, compresi quelli cancellati, saranno resi pubblici.
A cura di Matteo Acitelli
3.470 CONDIVISIONI

Da qualche giorno migliaia di utenti Facebook in Italia hanno iniziato a condividere sulla propria bacheca un post che informa che presto tutti i contenuti pubblicati all'interno del social network, compresi quelli cancellati, saranno resi pubblici. Come si legge nel messaggio virale: "Facebook è ora un'entità pubblica, tutti i membri devono pubblicare una nota come questa". Quindi copia e incolla per stare sul sicuro".

Ovviamente si tratta dell'ennesima bufala diffusa all'interno della piattaforma di Mark Zuckerberg, nel corso delle ultime settimane, infatti, non è cambiata alcuna regola per il social network; si tratta solo di una catena di Sant'Antonio. A riportare la notizia delle nuova bufala di Facebook anche la pagina della Polizia di Stato "Una vita da social" che evidenzia la bufala e sottolinea che "copiando e incollando questo stato contribuirete solo a divulgare la solita catena di Sant'Antonio".

Il testo della bufala su Facebook:

"Scadenza domani!!! Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate. Non costa nulla per un semplice copia e incolla, meglio prevenire che curare. Canale 13 ha parlato del cambiamento nella normativa sulla privacy di Facebook. Io non do facebook o qualsiasi entità associata a facebook il permesso di usare le mie immagini, informazioni, i messaggi o i post, passato e futuro. Con questa dichiarazione, do avviso a Facebook che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire, trasmettere o prendere qualsiasi altra azione contro di me sulla base di questo profilo e / o il suo contenuto. Il contenuto di questo profilo è privato e le informazioni riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge (UCC 1-308-1 1 308-103 e lo statuto di Roma). Nota: Facebook è ora un’entità pubblica. Tutti i membri devono pubblicare una nota come questa. Se preferisci, puoi copiare e incollare questa versione. Se non pubblichi una dichiarazione almeno una volta, Sara ‘ tatticamente permettendo l’uso delle tue foto, così come le informazioni contenute negli aggiornamenti di stato di profilo. Non condivido. Copia e incolla per stare sul sicuro."

3.470 CONDIVISIONI
Facebook, nei Trending Topic gestiti dall'algoritmo spopolano le bufale
Facebook, nei Trending Topic gestiti dall'algoritmo spopolano le bufale
Facebook, "condividi per evitare l'eliminazione dell'account": attenzione alla bufala
Facebook, "condividi per evitare l'eliminazione dell'account": attenzione alla bufala
Facebook, attenzione alla bufala: "Stanno piratando e duplicando gli account"
Facebook, attenzione alla bufala: "Stanno piratando e duplicando gli account"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni