12 CONDIVISIONI

Facebook vuole sapere dove ti trovi per targettizzare meglio le campagne pubblicitarie

Su Facebook la maggior parte delle entrate deriva dalla pubblicità. Il social network creato da Mark Zuckerberg vedrà presto l’introduzione di un nuovo form di suggerimenti che consentirà agli utenti di modificare il campo “Vive a” in un semplice click. Per la gioia delle aziende pubblicitarie…
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Mario Maaroufi
12 CONDIVISIONI

livehere

Il social network Facebook deve la maggior parte delle sue entrate alla pubblicità e ai guadagni che le compagnie pubblicitarie riescono ad avere sfruttando le varie pagine. In quest'ottica, una delle informazioni più importanti per quanto riguarda le pubblicità è il campo "Città in cui ti trovi adesso", che ogni utente dovrebbe usare per indicare la città in cui vive. Sfruttando questo dato prezioso (che Facebook rivende in forma anonima) le aziende pubblicitarie riescono ad indirizzare le proprie campagne verso un target ben preciso, "spedendo" agli utenti che vivono in una città tutti i prodotti o i locali che potrebbero avere una correlazione con la loro posizione geografica.

Il social network di Mark Zuckerberg, quindi, ha tutto l'interesse nel far sì che gli utenti inseriscano la giusta informazione ed è per questo che presto coloro che non hanno ancora compilato questo campo potranno visualizzare dei consigli su un nuovo form. Si tratta di un modulo che suggerirà all'utente una città in base alle informazioni dei suoi contatti: saranno mostrati il link e la foto della pagina ufficiale della città, il numero dei propri amici che ci vivono e anche il numero totale di persone che hanno espresso una preferenza positiva nei confronti della pagina.

Il vantaggio rispetto al metodo di inserimento manuale? Gli utenti che non hanno inserito questa informazione per pigrizia adesso non avranno più scusanti, visto che basterà un semplice click per farlo! L'ennesima dimostrazione che Facebook sta facendo di tutto (a partire dalla creazione di un nuovo profilo) per ottenere quante più informazioni possibili dagli utenti. Ma voi siete davvero disposti a dargliele?

12 CONDIVISIONI
Facebook Advertising: test di un nuovo blocco pubblicitario a cinque annunci
Facebook Advertising: test di un nuovo blocco pubblicitario a cinque annunci
Facebook Studio: la novità del social network di Zuckerberg
Facebook Studio: la novità del social network di Zuckerberg
Pubblicità su Facebook: salgono i costi e calano i click
Pubblicità su Facebook: salgono i costi e calano i click
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni