Dal primo bacio alla prima volta che è stato riconosciuto in pubblico, fino ad arrivare ad aneddoti divertenti, momenti privati e imbarazzanti. Favij si racconta nella nuova puntata del format di Fanpage.it "La prima volta". Una busta verde, una busta gialla e una busta rossa che contengono domande in ordine di difficoltà, dalle prime volte più innocenti a quelle più intime, come le prime esperienze sessuali e il primo bacio.

La prima parola di Favij

Una delle tematiche più importanti della carriera di Favij è senza dubbio quella legata al mondo dei videogiochi, di certo una delle attività più apprezzate da Lorenzo Ostuni, al punto dall'aver influenzato anche le sue prime parole. "La mia prima parola, in realtà è stata un composto di parole, erano tre" – ci ha raccontato il creator ventiquattrenne torinese – "erano Metal Gear Solid, il mio primo gioco per PlayStation 1, ho iniziato a parlare quando ho iniziato a giocare ai videogiochi.

La prima volta che i tuoi hanno visto i tuoi video

Ed anche se in maniera leggermente diversa, i videogiochi sono stati i protagonisti anche di un divertente aneddoto sul rapporto di Lorenzo con i suoi genitori e la prima volta che questi ultimi hanno visto un suo video. "La prima volta che i miei hanno visto un mio video, mi pare fosse il Draw My Life" – ricorda Favij – "Era questa challenge che si faceva ai tempi, dove ognuno disegnava la propria vita, cioè tu dovevi disegnare il percorso che da piccolo ti ha portato a quello che fai, cioè lo YouTuber soldi, io ho iniziato che giocavo appunto ai videogiochi e quindi ho disegnato tutte queste cose qua, i miei genitori hanno visto questo video e hanno detto cavolo allora quello che fai è una cosa seria, non stai solo urlando in camera".

Il primo video girato da Favij

Con un pizzico di imbarazzo, lo Youtuber ci racconta anche il primo video che ha girato. "Questa cosa non la dovrei dire" – racconta un divertito Lorenzo – "Quando ero piccolo, a dodici anni più o meno, avevo già un canale di YouTube ma non facevo lo YouTuber ed in quel periodo andava di moda la Tectonic. Posso finirla qua? Sì, finiamola qua", scherza.

Il primo blocco creativo di Favij

L'arma più importante del fare l'intrattenitore, è divertirsi prima di tutto in prima persona. È un fattore fondamentale, che Favij pareva aver perso in un periodo di "blocco creativo". "Il primo blocco creativo l'ho avuto alla fine del 2018, perché mi ero accorto che da un po' stavo facendo video, ma era più una routine che divertimento, quindi mi sono dovuto rilassare e ho dovuto dire ok adesso vediamo che cosa mi diverte, perché oltre a quello che diverte gli altri devo pensare anche a me stesso".

Il primo acquisto di Favij con i suoi soldi

L'aneddoto sul primo acquisto fatto con i suoi soldi è collegato con il suo primo bacio. A raccontarcelo è lo stesso Favij che ricorda divertito: "La prima cosa che ho acquistato è stato il biglietto del treno per andare a trovare la mia ex ragazza che stava a Firenze, ed è stato molto appagante perché non sono dovuto andare da mio padre a dirgli Papà mi presti i soldi?", da quel viaggio a Firenze poi è nato anche il suo primo bacio, un momento molto imbarazzante per il ventiquattrenne.

La prima volta di Favij

Della prima volta in cui ha fatto l'amore Favij aveva già parlato in un suo video, ma ai microfoni di Fanpage.it ha ripercorso velocemente un momento un po' imbarazzante per lui. "Non ve lo voglio dire, però ve lo devo dire" ha scherzato. "Ha fatto schifo". Sul primo bacio, invece, Lorenzo racconta di più: "Ero a Firenze con la mia ragazza, ci ho messo 20 minuti" racconta. "Lei aveva gli occhi chiusi, io ero un po' timido e tremavo".