3 Maggio 2011
10:14

Furto dati Playstation Network: Sony risarcirà i danni

Nell’incertezza di una class action, la Sony ha reso noto che potrebbe risarcire tutti i clienti danneggiati dal furto dei dati sulle carte di credito. Il sistema, intanto, ripartirà solo entro la prossima settimana.
A cura di Mario Maaroufi

playstation-network-hacked

Qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia dell'hacker riuscito ad impossessarsi dei dati personali di milioni di utenti del Playstation Network. La Sony, pur bloccando l'accesso al servizio sin dai primi momenti successivi all'attacco, aveva preferito non divulgare altre informazioni a riguardo senza avvisare gli utenti del danno subito, se non dopo alcuni giorni. E' stato proprio questo che aveva incoraggiato sempre più persone ad intraprendere una class action contro il colosso giapponese, chiedendo un risarcimento per i possibili danni.

A quanto pare, l'idea di rimborsare gli utenti la cui identità è stata trafugata sarebbe già al vaglio della Sony.  Lo rivela Kazuo Hirai, presidente della sezioni giochi del gigante nipponico, in occasione di una conferenza stampa indetta proprio per discutere la questione. La Sony aveva sempre dichiarato di non essere sicura del fatto che il furto dei dati fosse realmente avvenuto, ma si era limitata ad etichettare quest'eventualità come "altamente probabile". Ora, l'azienda avrebbe intenzione di risarcire tutti i danni derivanti dall'uso dei dati delle carte di credito dei clienti.

Un operazione che potrebbe costare alla Sony una vera e propria fortuna considerando che, dei 77 milioni di utenti registrati al Playstation Network e a Qriocity, oltre 10 milioni avrebbero consegnato nelle mani dell'azienda il numero della propria carta di credito e il codice di verifica della stessa. Intanto, slitta la data per il ritorno online del servizio, previsto inizialmente per la scorsa settimana: si ripartirà solo a fine mese e in modo graduale, con dei contenuti bonus per risarcire – almeno moralmente – gli utenti.

La Sony ha anche reso noto che i sistemi di sicurezza saranno migliorati per evitare il ripetersi di situazioni simili.

Rubati i dati di milioni di utenti di PlayStation Network
Rubati i dati di milioni di utenti di PlayStation Network
Furto dati Playstation Network: chiesti 1,5 miliardi di dollari con una class action
Furto dati Playstation Network: chiesti 1,5 miliardi di dollari con una class action
I 10 disastri tecnologici più famosi degli ultimi 10 anni
I 10 disastri tecnologici più famosi degli ultimi 10 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni