17 Ottobre 2016
16:50

Galaxy Note 7, fino a 10 anni di prigione per chi porta il phablet Samsung in aereo

Tutti i passeggeri che porteranno a bordo di un aereo un Samsung Galaxy Note 7 rischiano fino a 10 anni di prigione.
A cura di Matteo Acitelli

Samsung ha annunciato ufficialmente che non produrrà più Galaxy Note 7 a causa dei numerosi problemi alla batteria che in diversi casi ha provocato gravi problemi di sicurezza. Nonostante il richiamo e la sostituzione dei phablet con dei nuovi modelli ritenuti sicuri dal produttore coreano, infatti, diversi dispositivi hanno preso fuoco.

Per questo motivo, dopo la richiesta da parte di Samsung di riportare i dispositivi nei punti vendita per essere sostituiti con un altro smartphone o per ottenere il rimborso dell'acquisto, il Dipartimento dei Trasporti, la Federal Aviation Administration (FAA) e la Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration (PHMSA) hanno annunciato che tutti i passeggeri che porteranno a bordo di un aereo un Samsung Galaxy Note 7 rischiano fino a 10 anni di prigione.

Da qualche settimana la FAA ha proibito l’accensione e la ricarica dello smartphone a bordo degli aerei ed ora è arrivato il divieto assoluto da parte del Dipartimento dei Trasporti statunitense poiché il phablet di Samsung è considerato come un materiale esplosivo. Tutti i passeggeri che verranno sorpresi a bordo di un aereo in possesso di un Galaxy Note 7 rischiano una multa fino a 179.933 dollari e fino a 10 anni di reclusione. La comunicazione, diffusa nelle ultime ore dalle principali testate giornalistiche americane, verrà annunciata anche da Samsung tramite l'invio di un SMS a tutti i clienti.

Galaxy Note 7, nuovi problemi per i phablet Samsung
Galaxy Note 7, nuovi problemi per i phablet Samsung
Galaxy Note 7, Samsung disattiva i dispositivi difettosi
Galaxy Note 7, Samsung disattiva i dispositivi difettosi
Galaxy Note 7, Samsung conferma il nome e la data di presentazione
Galaxy Note 7, Samsung conferma il nome e la data di presentazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni