3 Febbraio 2020
12:00

Gareth Bale del Real Madrid si lancia negli esport: giocherà nel campionato del mondo di FIFA

“Sul campo, il mio obiettivo è vincere sempre. Con Ellevens Esports, questa attitudine alla vittoria è altrettanto importante”. Così commenta Gareth Bale la sua entrata nella suddetta organizzazione che, in collaborazione con 38 Entertainment Group, punta ad avere i propri team di atleti esport per partecipare alle più importanti competizioni di FIFA, Fortnite e molto altro.
A cura di Lorena Rao
Ellevens-Esports-Bale

Quello tra calciatori ed esport sembra essere un sodalizio sempre più diffuso. Lo dimostra la recente notizia sull'attaccante del Real Madrid nonché stella della nazionale di calcio del Galles, Gareth Bale, entrato a far parte dell'organizzazione Ellevens Esports, in collaborazione con 38 Entertainment Group. Quest'ultimo gruppo è stato creato dall'imprenditore Jonathan Kark e da un altro calciatore professionista, Larry Cohen, che gioca nella nazionale lituana.

Come obiettivo primario di Ellevens Esports e 38 Entertainment Group vi è la creazione di una squadra di giocatori esport che parteciperà alla prestigiosa eWorld Cup di FIFA, evento che si terrà a Milano questo febbraio. Non solo FIFA, però: le due organizzazioni hanno in programma la formazione di diversi team per partecipare ai tornei di Counter-Strike: Global Offensive, Rocket League e Fortnite.

Gareth Bale ha rilasciato le prime dichiarazioni riguardo il nuovo cammino intrapreso: "Sul campo, il mio obiettivo è vincere sempre. Con Ellevens Esports, questa attitudine alla vittoria è altrettanto importante. Ci sono delle analogie tra il calcio e gli esport in quanto per raggiungere il massimo livello di gioco sono richiesti reale dedizione e sacrificio. Sto cercando di reclutare una squadra di giocatori a livello mondiale per Ellevens per una varietà di giochi. Scoprire nuovi talenti è una delle parti più esaltanti del processo, e per me è stato veramente eccitante essere coinvolto nella selezione dei nostri giocatori finora!".

Anche Jonathan Kark è intervenuto sulla questione, affermando: "Prevediamo una crescita esplosiva in questo fenomeno internazionale e stiamo cercando attivamente di distribuire importanti capitali in attività complementari all'interno dell'ecosistema Esport". La convergenza tra sport tradizionali ed esport si è diffusa particolarmente nel corso del 2019. Nel 2020 si prevede che tale trend sarà in crescita. La presenza di Gareth Bale in Ellevens Esport, oltre alle incursioni di sempre più imprenditori, ne sono prove concrete.

L'Atalanta entra nel mondo degli esport:
L'Atalanta entra nel mondo degli esport: "Questo è il futuro, siamo professionisti"
204.688 di Tecnologia Fanpage
Finali FIFA 20, italiano numero 1 al mondo:
Finali FIFA 20, italiano numero 1 al mondo: "Sogno di rappresentare l'Italia alle Olimpiadi"
211.793 di Davide Arcuri
Le suite esclusive dove vedere le partite della Coppa del mondo FIFA 2022 in Qatar
Le suite esclusive dove vedere le partite della Coppa del mondo FIFA 2022 in Qatar
497 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni