16 Ottobre 2014
13:03

Gartner, nel 2014 calano le vendite dei tablet e crescono i pc ibridi

Secondo i nuovi dati elaborati da Gartner, le vendite dei tablet nel 2014 rallenteranno e gli utenti si rivolgeranno sempre più verso dispositivi ibridi come i “pc 2 in1”. Non conosce invece rallentamenti il mercato degli smartphone che cresce del 17% rispetto al 2013.
A cura di Francesco Russo

I nuovi dati diffusi da Gartner evidenziano un rallentamento delle vendite dei tablet nel 2014 e gli utenti sembrano rivolgersi sempre di più verso i dispositivi ibridi, quelli definiti "pc 2 in 1", ossia i notebook che si trasformano in tablet. Altra opzione che gli utenti considerano in questo anno è quella invece di prolungare la vita del dispositivo che si possiede, rimandando quindi ad altra data l'acquisto di un nuovo dispositivo.

I dati che ha raccolto Gartner ci dicono che in questo anno verranno venduti 229 milioni di tablet, facendo registrare un incremento dell'11% rispetto allo scorso anno e questo dato rappresenta il 9,5% delle vendite totali di dispositivi computerizzati. E solo un anno fa le vendite di tablet crescevano del 55%. E' quindi evidente una frenata più che un rallentamento.

Le consegne a livello globale di pc, tablet e smartphone nel 2014 raggiungeranno 2,4 miliardi di unità, con un incremento del 2,3% rispetto allo scorso anno. Assistiamo dunque ad una crescita del mercato che si compone di pc tradizionali e di nuove soluzioni ultramobili. Ma quello che emerge dai dati Gartner è che una parte degli utenti non sostituirà il proprio vecchio dispositivo acquistando un nuovo tablet, ma preferiranno scegliere una soluzione ibrida come i "pc 2 in 1" che sono sia notebook ma anche tablet. La crescita di mercato di questi dispositivi sarà nel 2014 del 22%, mentre sarà del 32% entro il 2018, lo stesso periodo in cui Gartner prevede un calo delle vendite di tablet. Le contrazioni delle vendite di iPad e di tablet Android comporteranno un calo di 90 milioni di dispositivi nei prossimi tre anni. E a questi dati si deve aggiungere anche la mancata sostituzione dei vecchi tablet per 155 milioni di unità, questo perchè le persone preferiscono allungare la vita del proprio dispositivo piuttosto che sostituirlo con uno nuovo.

Non conosce rallentamenti e frenate di sorta invece il mercato degli smartphone. Questo segmento continuerà a crescere e raggiungerà il 71% del totale quest'anno, con un incremento del 17% rispetto al 2013. Una crescita che viene trainata anche dai sistemi Android che nei paesi emergenti, nel 2015, raggiungeranno 1 milione di dispositivi consegnati.

In forte calo le vendite dei Tablet nel 2014
In forte calo le vendite dei Tablet nel 2014
Samsung: -60% nell'ultimo trimestre, calano le vendite dei Galaxy
Samsung: -60% nell'ultimo trimestre, calano le vendite dei Galaxy
10 PC e Tablet in offerta per i Cyber eDays di eBay
10 PC e Tablet in offerta per i Cyber eDays di eBay
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni